Home Storie di viaggio Viaggio di nozze alle Maldive: consigli e idee

Viaggio di nozze alle Maldive: consigli e idee

Image
Viaggio di nozze alle Maldive: consigli e idee

Gli atolli maldiviani rappresentano il sogno di ogni coppia in viaggio di nozze.
Uno scrigno di meraviglie sperduto nella vastità dell’Oceano Indiano: il bianco luminoso della sabbia soffice, le mille sfumature di turchese dell’acqua chiara e trasparente, i colori variopinti dei pesci tropicali, il verde delle mangrovie e delle palme da cocco, le albe splendenti e i tramonti romantici, la calorosa accoglienza di un popolo sempre sorridente.
Questo è soltanto un assaggio di ciò che vi attende…
Volete che il vostro viaggio di nozze sia davvero indimenticabile?
Ecco qualche consiglio per conoscere meglio la destinazione dei vostri desideri.

QUANDO ANDARE

Distese fra il Tropico del Cancro e l’Equatore le isole dell’arcipelago maldiviano offrono temperature calde, umide e costanti durante tutto l’anno. Il periodo ideale per una fuga paradisiaca, tradizionalmente, va da dicembre ad aprile. Tuttavia, per la loro dislocazione geografica, se negli atolli settentrionali le condizioni climatiche sono prevalentemente monsoniche, spostandoci verso sud il clima assume caratteristiche tipicamente equatoriali. Ecco che un netto alternarsi di stagione secca e umida non è ovunque marcato e la scelta dell’atollo giusto, in funzione del periodo dell’anno durante il quale si viaggia, diventa fondamentale.


COME ARRIVARE

Image
Viaggi di nozze, gli italiani vogliono sentirsi vip

Porta d’accesso è l’Aeroporto Internazionale Velana, situato sull’isola di Hulhulé e facilmente raggiungibile dall’Italia con voli charter e di linea, diretti o con scalo. Una semplice traversata in barca conduce ai resort degli atolli di Malé. Le isole più distanti si raggiungeranno agevolmente con brevi tratte in idrovolante o voli interni. Sorvolare le lagune cristalline e ammirare queste peculiari formazioni coralline vi regaleranno ricordi unici.

COSA PORTARE IN VALIGIA

Una vacanza alle Maldive è una vacanza a piedi nudi. Una vacanza senza pensieri. Il motto “no news no shoes” echeggia nell’aria e rende importante solo l’essenziale.

  • Vestiti leggeri e traspiranti,
  • costumi e accessori glamour,
  • cappelli a falde larghe e occhiali da sole,
  • foulard se dovesse alzarsi un po’ di vento
  • immancabili creme solari waterproof per un’abbronzatura dorata e uniforme. Nient’altro sarà necessario.

DOVE SOGGIORNARE

Che scegliate un overwater lussuoso di un resort esclusivo o una guest house colorata di Maafushi, vivrete un’esperienza magica e straordinaria: la sensazione emozionante di essere completamente avvolti dallo spettacolo del paesaggio.
Le isole presentano le loro peculiarità e differenze; è bene, quindi, che la scelta sia informata.
Quale sarà la vostra parola d’ordine, affinché possiate soddisfare pienamente i vostri sogni?

Esclusività e Relax

Image
Viaggio di nozze alle Maldive: consigli e idee

Se la vostra aspirazione è il dolce far niente e ammirare la bellezza senza pari dell’ecosistema maldiviano, non avrete che l’imbarazzo della scelta: da Falhumaafushi, incontaminata nell’atollo di Gaafu Alifu, al relax assoluto di Haa Alifu, un’atmosfera serena e acque placide saranno ideali per rigenerarsi. Non mancherà certamente la possibilità di godere dei benefìci di massaggi rilassanti e trattamenti olistici, di meditare e partecipare a lezioni di yoga in location uniche progettate in perfetta armonia con l’ambiente naturale.
L’isola di Kuramathi, sul lato esterno dell’atollo di Rasdhoo, offre passeggiate meravigliose su lunghe e soffici distese di sabbia bianca orlate dall’acqua limpida e trasparente.
Se siete alla ricerca di un piccolo rifugio dove tranquillità e natura saranno protagonisti indiscussi, non vi deluderà certamente l’atollo di Raa, tra i più incontaminati. Qui, la rigogliosa vegetazione circonda l’isola degradando fino alla spiaggia e la barriera corallina – in alcuni punti – si spinge quasi fino alla riva regalando i suoi tesori anche ai meno esperti.
E al tramonto? Niente di più romantico di una crociera per ammirare i delfini.

Mare e Natura

Se adorate lo snorkeling, ma non gradite le escursioni organizzate, sarà bene scegliere un’isola che abbia un reef facilmente raggiungibile, anche in autonomia, dalla spiaggia.

Ogni momento sarà perfetto per indossare maschera e boccaglio e immergervi alla ricerca di spettacolari fondali: dagli splendidi coralli ai banchi di pesci variopinti, dalle tartarughe agli squali balena e, ovviamente, alle mante. Se vorrete nuotare con queste placide regine del mare, imperdibile Emas Thila, nell’atollo di Ari e – alla sua estremità sud-occidentale – Dhidhdhoo Beyru per vivere la pura emozione di avvistare gli squali balena. L’atollo di Shaviyani, dall’habitat incontaminato, è meta ideale per ammirare le tartarughe. Must imprescindibile sia per avvistare il più grande squalo esistente che per gli appassionati di fotografia subacquea è l’atollo Baa, eden naturale da proteggere e preservare, incluso dall’Unesco tra i “gioielli della biosfera”. La baia protetta di Hanifaru riserva incontri sorprendenti con le mante. I siti di Giravaru Corner e Dhonfan Thila, incontaminati e ricchissimi di vita subacquea, sono perfetti anche per i meno esperti.

Escursioni e cultura locale

Paura di annoiarvi ? Non volete vivere esclusivamente l’atmosfera di un’unica isola?
Nessun problema: a bordo di un dhoni, l’imbarcazione tipica dei pescatori maldiviani con la prua allungata e la vela quadrata, vivrete escursioni straordinarie. Se vorrete alternare immersioni emozionanti, romantiche cene a lume di candela, tramonti incomparabili e stelle cadenti potrete decidere di vivere una crociera esclusiva nell’atollo di Suvadiva.
Per chi volesse godere la destinazione anche sotto il profilo culturale, conoscendo usi e costumi delle comunità locali, potrà scegliere una sistemazione tipica delle isole abitate dai Maldiviani tenendo inevitabilmente in debita considerazione le piccole limitazioni – legate al dress code e alla consumazione di carne di maiale ed alcolici – nel rispetto della religione musulmana.
Se una fuga in città rientra tra i vostri piani, potreste valutare l’opportunità di effettuare un’escursione di mezza giornata nella capitale Malè, o Male come la chiamano i maldiviani. Un’isola anomala. Lontana dall’immagine comune dell’isola bordata da spiagge bianchissime e ricoperta da palme da cocco: conserva il fascino della tradizione locale perfettamente armonizzato con la modernità degli alti grattacieli. Il mercato del pesce fresco, della frutta e del pesce secco, sono molto pittoreschi e vi regaleranno meravigliosi scatti coloratissimi e originali. Gli appassionati di piatti tipici avranno la possibilità di assaggiare la cucina maldiviana più autentica. Potreste fare un salto in uno dei numerosi tea shop per degustare varie pietanze molto piccanti e speziate, a base di verdure e di pesce, accompagnate rigorosamente da diverse miscele di tè. Se avete scelto di soggiornare nei meravigliosi resort delle 87 isole di Malè Nord e Sud un rapido trasferimento in barca vi condurrà dal vostro angolo di paradiso ad una delle più piccole capitali del mondo.

Non resta che scegliere la vostra isola, gli ingredienti per un viaggio magnifico sono già serviti.

Pescatore impressionato

PARTI PER IL TUO VIAGGIO IDEALE

Non ci importa come sei!

Conta ciò che vuoi! Raccontaci la tua idea o affidati ai nostri consigli

Completa per ricevere un preventivo su misura

NEWSLETTER

Iscriviti e continua a viaggiare tutto l'anno

Non perderti i nostri consigli di viaggio; più di una Newsletter, una fonte di ispirazione che ti farà emozionare!    

Foto spiaggia, mare e surf

Completa per ricevere la newsletter