Egitto

Viaggi in Egitto

Scopri cosa ti proponiamo

Esplora di più

Una vacanza in Egitto è un viaggio alla scoperta di una civiltà affascinante; è il piacere di contrattare in un bazar; è ammirare l’alba nel deserto; è nuotare tra i coralli.

Il Cairo

Fuso orario GMT+1 15:49

Area 3085.00 km²

Popolazione 9,54 ml

Il Cairo

La capitale dell'Egitto è una megalopoli dove passato e presente convivono armoniosamente.  Cupole e minareti si intrecciano a grattacieli e cavalcavia, auto moderne sfrecciano accanto a carretti trainati da asini, clacson strombazzanti si contrappongono a moschee silenziose.  Le principali attrazioni culturali della città e dei suoi dintorni sono il superbo Museo Egizio, le Piramidi di Giza e la Necropoli di Saqqara.  Ma Il Cairo significa anche mercati: perdersi nei meandri dei bazar e partecipare al rito della contrattazione sorseggiando un tè offerto dal negoziante è un’esperienza da non perdere.

Abu Simbel

Fuso orario GMT+1 15:49

Area 0.42 km²

Abu Simbel

Nella regione egiziana della Nubia, a circa 40 chilometri dal confine con il Sudan, si trova il sito archeologico di Abu Simbel che custodisce i maestosi templi dedicati a Ramses II e a Nefertari. Nel XIII secolo a.C., il Faraone Ramses II decise di celebrare la vittoria nella battaglia di Qadesh con la costruzione di questi monumenti, anche se più comunemente si pensa che abbia voluto ordinare un’opera duratura in onore del proprio regno e della sua sposa. Nel 1960 furono avviati i lavori per la costruzione della Diga di Assuan, necessaria per regolare definitivamente il flusso delle acque del Nilo. Tale opera prevedeva la creazione di un bacino artificiale, conosciuto oggi come Lago Nasser. Ben presto fu chiaro che le acque del nuovo lago avrebbero sommerso i templi e per salvare queste meraviglie archeologiche fu deciso di arretrarle di 300 metri rispetto alla posizione originale, spostandole più in alto di 65 metri. Il “trasloco” di tali opere fu un’impresa senza precedenti in quanto è stato necessario tagliare i templi in più di mille blocchi per poi rimontarli con cura minuziosa nel nuovo sito a loro dedicato.  Nella storia dell’archeologia questo immane progetto è considerato un’opera di ricostruzione ineguagliabile.

Sharm el Sheikh

Fuso orario GMT+1 15:49

Area 995.00 km²

Popolazione 73.000

Sharm el Sheikh

Sharm el Sheikh da decenni è una delle località più note dell’Egitto e a decretarne la fama internazionale sono stati gli eccezionali scenari sottomarini. Non occorre essere esperti di immersioni per godere dello spettacolo che si palesa appena sotto la superficie dell’acqua. Basta una maschera e un paio di pinne per catapultarsi in un caleidoscopio di colori. E se non sei un nuotatore provetto non disperare! Siediti su un pontile e vedrai ad occhio nudo una gran quantità di pesci colorati nuotare intorno ai tuoi piedi. Grazie alla sua fortunata posizione all’estremità della Penisola del Sinai, Sharm el Sheikh è la base ideale per esplorare il deserto circostante: scorrazza tra le dune con un quad sollevando nuvoloni di sabbia, unisciti ad una “cammellata” al tramonto, oppure aggregati ad un’escursione notturna per ammirare le stelle nel deserto. Solo poche ore di volo ti separano da queste emozioni: cosa aspetti a regalarti una vacanza a Sharm el Sheikh?  

Marsa Matrouh

Fuso orario GMT+1 15:49

Popolazione 68.339

Marsa Matrouh

Marsa Matrouh è una destinazione balneare meno nota rispetto alle mete egiziane turisticamente consolidate.  Si trova sulla costa del Mar Mediterraneo, non lontana dal confine con la Libia, e la baia su cui sorge è protetta da una serie di rocce che hanno formato un frangiflutti naturale. Il fondale irregolare ha dato vita a un sorprendente mondo sottomarino. Sin da subito si rimane affascinati dalle sue lingue di fine sabbia candida bagnate da un mare cangiante dal verde al blu. Si crede che la Regina Cleopatra amasse fare il bagno con Marco Antonio in queste zone ed infatti, poco lontano da Marsa Matrouh, esiste una spiaggia a lei dedicata: i colori del mare da queste parti sono meravigliosi.

Richiedi un preventivo su misura

Conosci CartOrange?

Informazioni sul trattamento dei dati personali *

La informiamo, nel quadro della vigente normativa in materia di dati personali (Regolamento Ue 2016/679 e D.Lgs. 196/2003). I dati da Lei forniti saranno utilizzati da CartOrange, titolare del trattamento, e dal Consulente per Viaggiare® esclusivamente al fine di dare corso alla sua richiesta e rispondere alle sue domande e non saranno conservati per ulteriori trattamenti. Per l'esercizio dei diritti previsti dalla vigente normativa può scrivere al seguente indirizzo: CartOrange srl - Via Crocefisso 21 - 20122 Milano. Maggiori dettagli sul trattamento sono consultabili nella privacy policy generale del sito.

Prendo atto che solo barrando la casella per esprimere il mio consenso, potrò beneficiare della seguente opportunità: usufruire di promozioni commerciali di prodotti o servizi della CartOrange o di partner della stessa, attraverso l'invio di lettere, messaggi di posta elettronica, newsletter, materiale pubblicitario, anche mediante sistemi automatizzati, e attraverso l'utilizzo di ogni altro strumento di comunicazione, come fax, telefono e social media. La mancata manifestazione del consenso le farà perdere questa opportunità.

Informazioni sul trattamento dei dati personali
La richiesta è stata inviata correttamente.

Home Egitto

Quando andare:

Cartorange consiglia

gen 2
feb 2
mar 3
apr 5
mag 5
giu 5
lug 4
ago 4
set 5
ott 5
nov 3
dic 2

  = mesi e consigli green

  1. Il periodo migliore per effettuare la crociera sul Nilo e le visite archeologiche va da ottobre ad aprile
  2. Per visitare l’Area Protetta Wadi El Gemal, tra Marsa Alam e Berenice, i mesi migliori e meno affollati sono aprile, maggio, ottobre e novembre
  3. È consigliabile visitare Il Cairo nel periodo che va da novembre ad aprile. Da tenere presente che i mesi di dicembre, gennaio e febbraio sono quelli in cui la presenza dei turisti è più alta
  4. Il miglior periodo climatico per un soggiorno a Marsa Matrouh va da metà maggio a metà ottobre

Migliori esperienze

Il sussurro del Nilo

La crociera lungo il Nilo è un’esperienza quasi mistica. L’abbraccio ovattato del fiume che ha dato vita ad una delle più grandi civiltà del mondo è una sensazione impareggiabile.

Suoni e luci a Karnak

Apprendi la storia della nascita dei templi di Karnak, mentre un sottofondo musicale suggestivo ed una magistrale illuminazione enfatizzano la bellezza del complesso templare.

Uno snorkeling superlativo

Un susseguirsi di dune di sabbia dorata, foreste di mangrovie, mare cristallino e una magnifica barriera corallina: tutto questo ti aspetta alla Riserva Naturale di Ras Mohamed.

Il deserto all’alba

L’attesa dell’alba sulla vetta del Monte Sinai è un connubio di sacralità e magia. Piano piano il sipario della notte si alza e il deserto si tinge di colori cangianti.

Profumi e colori d’oriente

Si può dire di aver visitato Il Cairo solo se si è stati al suq di Khan El-Khalili: un turbinio di profumi, colori e sapori ai quali è difficile resistere!

Berenice: silenzio e mare

Mare spettacolare e deserto tutto intorno, grandi spazi vuoti e tanto silenzio: questa è Berenice, un luogo dove staccare davvero la spina.

Notizie utili

LINGUA

La lingua ufficiale è l'arabo. Diffusi l'inglese e il francese

Documenti

Passaporto con validità non inferiore a 6 mesi. Solo per turismo è valida la carta d'identità + 2 fototessere + visto rilasciato in aeroporto

Differenza oraria

+ 1h rispetto all'Italia (tranne nei mesi di aprile e settembre)

Valuta

Lira Egiziana

Vaccinazioni

Nessuna obbligatoria

Clima

Prevalentemente desertico con elevata escursione termica notturna. Periodo ideale per visitare l'Egitto sono le stagioni intermedie

Seleziona i filtri

Durata del viaggio?

Periodo?

Prezzo?

Tipo di viaggio?

Curioso di vedere le nostre proposte?

Abu Simbel

Egitto

2-5 giorni

da 500 a 1000 €

Volo incluso

Il Cairo, scrigno di meraviglie
#storia #soggiornoculturale #anticoegitto #egitto

Il Cairo, città dalla storia millenaria, offre tanti siti da visitare come le Grandi Piramidi di Giza, l’immenso Museo Egizio, antichi templi, chiese cristiane e moschee.

4.4 (160)
Egitto

Egitto + Mar Rosso

13-16 giorni

da 1000 a 2000 €

Volo incluso

I tesori del Nilo e del Mar Rosso
#crociera #bellezzeculturali #relax #tour&relax

Una crociera sul Nilo per scoprire tutti i tesori della terra dei Faraoni e un soggiorno sul Mar Rosso per nuotare e immergersi in uno scenario sottomarino di estrema bellezza.

4.4 (160)
egitto piramidi

Mar Rosso + Egitto

10-12 giorni

da 1000 a 2000 €

Volo incluso

Da Sharm El Sheikh al Cairo
#egitto #marrosso #cultura #mare

Le acque trasparenti di Sharm El Sheikh e la sua splendida barriera corallina, l’alba nel deserto e i tesori del Cairo, storia e leggende dell’antico Egitto.

4.5 (326)
Egitto

Egitto

6-9 giorni

da 1000 a 2000 €

Volo incluso

Spiagge e mare da sogno a Marsa Matrouh
#relax #mare #soggiornomare #estate

Arrivi a Marsa Matrouh e pensi di essere su un’isola caraibica. Ovunque i colori dominanti sono il bianco delle lingue di sabbia e il turchese del mare che le lambisce.

4.4 (160)
Egitto

Egitto

10-12 giorni

da 2000 a 3000 €

Volo incluso

Crociera sul Nilo, fiume di emozioni
#crociera #egitto #templi #unesco

La storia degli Egizi si svela durante una crociera sul Nilo. Ogni ansa del fiume regala testimonianze monumentali che raccontano una civiltà tanto affascinante quanto enigmatica.

4.4 (160)
Pescatore impressionato

PARTI PER IL TUO VIAGGIO IDEALE

Non ci importa come sei!

Conta ciò che vuoi! Raccontaci la tua idea o affidati ai nostri consigli

Viaggi in Egitto: Cosa sapere

Posti da visitare in Egitto

L’Egitto è come un ricco arazzo il cui ricamo principale è il Nilo, il fiume che ha contribuito alla nascita di una florida e antichissima civiltà le cui testimonianze possono essere ammirate ancora oggi. Le cose da vedere in Egitto sono davvero tante. Un viaggio in Egitto inizia generalmente con la visita della capitale Il Cairo, una città esotica e pulsante.  Inizia ad esplorarla dalla Cittadella che racchiude al suo interno magnifiche moschee e importanti monumenti. Prosegui addentrandoti nel colorato bazar di Khan el-Khalili per respirare l’atmosfera locale. Dedica qualche ora al Museo Egizio che ospita un’impressionante collezione di oltre 100.000 reperti archeologici, alcuni dei quali sono stati trasferiti al Grand Egyptian Museum aperto recentemente. Le Piramidi di Giza, le ultime tra le sette meraviglie del mondo antico sopravvissute ai giorni nostri, fanno bella mostra di sé nell’immediata periferia della città, sorvegliate dalla figura enigmatica della Sfinge.  Nella Necropoli reale di Saqqara, situata qualche chilometro a sud della capitale egiziana, puoi ammirare la splendida piramide a gradoni, mentre la vicina Menfi, che fu la prima capitale dell'antico regno, custodisce la colossale statua di Ramses II e la Sfinge di Alabastro. Organizzando un itinerario in autonomia pianifica qualche giorno in più nella capitale egiziana che ti consenta di intraprendere un breve tour in fuoristrada alla scoperta della lussureggiante oasi di Al Fayyum. Per conoscere a fondo il mondo degli antichi Egizi, la miglior soluzione è rappresentata dalla Crociera sul Nilo, che è poi la ragione principale per la quale solitamente si intraprende un viaggio in Egitto. Oltre ad essere il mezzo che permette di scoprire più agevolmente i gioielli archeologici di questa straordinaria civiltà, la crociera al contempo regala una sensazione di rilassatezza. Tutto scorre silenziosamente, la luce del giorno crea riflessi nuovi con il passare delle ore, intorno a te solo il battito delle ali degli uccelli, lo sciabordio del passaggio di una feluca, un pescatore che getta le reti. Pura poesia. Durante la navigazione si esplorano entrambe le rive del Nilo. Per gli antichi Egizi la riva Orientale, dove sorge il sole, era considerata "la terra dei vivi" e per questo motivo vi costruirono case e templi. La riva Occidentale, dove il sole tramonta, veniva invece considerata la “terra dei morti” ed infatti è su questa sponda che venivano costruiti gli edifici di sepoltura. Generalmente la prima tappa della crociera è a Luxor per visitare i Colossi di Memnone, il Tempio di Luxor e il contiguo gigantesco complesso templare di Karnak con lo scenografico viale di sfingi. La sosta si conclude alla Valle dei Re, che conta oltre 60 tombe di faraoni, e alla Valle delle Regine con il tempio della Regina Hatshepsut. La navigazione continua verso Edfu con il magnifico tempio dedicato a Horus e Kom Ombo con il tempio dedicato a Sobek, il Dio con la testa di coccodrillo.  Si raggiunge infine Assuan per visitare il Tempio di Philae dedicato a Iside, l’Obelisco incompiuto e la Grande Diga. Da Assuan si parte per giungere Abu Simbel, lungo le rive del lago Nasser che sfoggia i suoi meravigliosi templi edificati in onore di Ramses II e della moglie Nefertari. Questo è un luogo che non devi assolutamente perdere durante la tua vacanza in Egitto.    Per completare  il viaggio, non c’è miglior cosa di rilassarsi  in una delle località balneari del Mar Rosso. Sharm el Sheikh, Marsa Alam, Hurghada e El Quseir sono luoghi ormai conosciuti dagli amanti dello snorkeling, delle immersioni e della tintarella e rispecchiano perfettamente i gusti degli italiani sia in fatto di resort, che di spiagge, servizi e divertimenti.  Un po’ meno battuta dal turismo è la località di Berenice, a sud di Marsa Alam, che vanta l’incontaminata Baia di Lahami, amata soprattutto da chi ricerca i posti poco affollati. Tra le località emergenti, Marsa Matrouh, regala tratti di spiaggia paragonabili ai Caraibi, pur essendo affacciata sul Mar Mediterraneo.  Da Marsa Matrouh si possono fare escursioni ad Alessandria d’Egitto, città ricca di storia, e a El Alamein, teatro di battaglie durante la Seconda Guerra Mondiale, dove persero la vita molti soldati italiani. Il fascino del deserto si ammira con l’escursione all’oasi di Siwa.  

Tour e itinerari in Egitto

L’Egitto da sempre è una tra le mete preferite dagli italiani. Le agenzie di viaggio propongono molti tour di gruppo organizzati che portano a scoprire questo paese in modo classico, ma danno anche la possibilità di costruire itinerari su misura da effettuare in autonomia. La durata di un viaggio in Egitto è variabile: può essere di qualche giorno fino ad arrivare ad un paio di settimane o anche di più. Una settimana è sufficiente per un itinerario tradizionale che comprenda qualche giorno al Cairo ed una crociera sul Nilo. Se hai solo sette giorni e vuoi far conciliare cultura e relax, è possibile prendere parte a crociere sul Nilo di 3-4 gg e terminare la vacanza sul Mar Rosso. Gli appassionati di storia possono scegliere proposte che integrano l’itinerario classico con altre località meno note. La durata di questi itinerari di solito va dai 10 ai 14 giorni.  I pacchetti di viaggio solo mare a Sharm el Sheikh, Marsa Alam, Hurghada, Quseir e Marsa Matrouh della durata di una settimana sono le soluzioni preferite da chi vuole estraniarsi dalla quotidianità e riposarsi su una bella spiaggia. Spesso lo si dimentica, ma Il Cairo e Alessandria d’Egitto sono città perfette per un week end lungo.  A qualsiasi itinerario in Egitto è sempre possibile abbinare il soggiorno sul Mar Rosso. Già, si fa presto a dire mare... ma come scegliere la località giusta? Premesso che il mare è splendido ovunque: scegli Sharm el Sheikh se vuoi fare snorkeling, scoprire il deserto, fare shopping nei suq, cerchi divertimento e vita notturna; opta per Marsa Alam se il tuo obiettivo è mare, snorkeling e immersioni. Non è adatta a chi cerca la movida in quanto la vita notturna si svolge nei resort. Vai ad Hurghada se al primo posto metti le immersioni, lo snorkeling e il mare, ma anche il windsurf. In città trovi ristoranti, pub e club dove trascorrere piacevoli serate. Berenice è per chi ama i posti incontaminati. Consigliata a chi ama immergersi, cimentarsi con windsurf e kitesurf, fare snorkeling ma soprattutto a chi cerca pace e poca folla. Vita notturna pari a zero. Se la tua vacanza in Egitto è in estate, scegli Marsa Matrouh per scoprire una località che si discosta da quelle più conosciute. Adatta agli amanti delle spiagge dal sapore caraibico e del bel mare. Divertimento serale solo nei resort.

Viaggi organizzati in Egitto

Il mercato offre una vasta scelta di viaggi organizzati in Egitto. Affidati ad un’agenzia o al tuo consulente di viaggio che potrà consigliarti l’itinerario giusto in base alle tue esigenze.

Viaggi in Egitto con bambini

L’Egitto si presta ad un viaggio in famiglia anche con i bambini. Se i tuoi figli sono piccolini forse non è il caso di portarli in giro sotto il sole cocente: in quel caso opta per un soggiorno balneare. Le acque basse e trasparenti piene di pesciolini colorati saranno un catalizzatore per i bimbi. Inoltre scegli resort e villaggi con miniclub dove i piccoli possono divertirsi in sicurezza mentre tu ti godi la tanto agognata vacanza.   I tuoi bambini sono più grandicelli? Il mare va sempre bene, ovviamente. Ma valuta anche un week end dedicato a scoprire Il Cairo. Visitare le Piramidi a dorso di cammello, vedere la maschera di Tutankhamon e le mummie al Museo Egizio regalerà loro molte emozioni. La ciliegina sulla torta? Prenota un hotel con piscina in modo che a fine giornata finiscano le loro energie nuotando e possano poi addormentarsi più velocemente! 

Viaggi di nozze in Egitto

Un viaggio in Egitto è perfetto per una luna di miele o per un anniversario di matrimonio: esistono resort molto chic che assicurano alle coppie in viaggio di nozze attenzioni e coccole.  Esclusività, ricercatezza, romanticismo sono gli elementi essenziali per vivere un momento da ricordare per il resto della vita. Una romantica crociera sul Nilo su una piccola ma lussuosa imbarcazione è un’alternativa suggestiva per una luna di miele non convenzionale, dedicata a chi desidera conciliare intimità e cultura. 

Voli per l’Egitto

Raggiungere l'Egitto è semplice. I pacchetti di viaggio all inclusive sia verso le più famose località balneari, come Sharm El Sheikh, Hurgada, Marsa Alam o Marsa Matrouh, che verso le località dalle quali partire alla scoperta dei tesori archeologici utilizzano i voli charter diretti che partono dai maggiori aeroporti italiani. La durata del viaggio varia dalle 3 alle 4 ore (dipende da dove si parte). Per un itinerario fai da te o per un week-end lungo da trascorrere al Cairo o Alessandria d’Egitto scegli il volo di linea.

Hotel in Egitto

Se lo scopo della tua vacanza in Egitto è solo il soggiorno al mare, l’acquisto di un pacchetto all inclusive semplifica l’organizzazione del viaggio in quanto è inclusivo del volo, dei trasferimenti e del soggiorno nell’hotel, resort o villaggio solitamente di categoria 4* o 5*.  Anche nel caso in cui il viaggio in Egitto preveda un tour con crociera, è più conveniente acquistare un pacchetto tutto incluso che garantisca la pianificazione di tutti i servizi, incluse le visite guidate accompagnate da esperti egittologi per una più approfondita conoscenza della storia del paese e dei suoi monumenti. Il trattamento durante la crociera è sempre di pensione completa. Le crociere sul Nilo possono partire da Luxor e terminare ad Assuan o viceversa. Le motonavi usate sono generalmente dotate di tutti i comfort. Si può optare anche per imbarcazioni a vela, più esclusive, che durante la navigazione regalano un’esperienza totalmente immersiva nell’ambiente circostante.  Se preferisci organizzare un tour in Egitto fai da te puoi scegliere tra strutture di piccole e medie dimensioni, hotel di charme, o godere del massimo del lusso nei migliori alberghi delle varie località toccate dal tuo itinerario. Ricorda però che nella scelta delle strutture alberghiere è sempre bene non scendere al di sotto delle 4* per due motivi: primo, perché il rapporto qualità prezzo è generalmente ottimo e vale la pena quindi propendere per una categoria più elevata; secondo, perché la classificazione degli hotel in Egitto non sempre corrisponde a quella italiana. Un consiglio: lasciare la mancia negli hotel al momento della partenza è una consuetudine quasi ovunque. In Egitto è preferibile farlo al momento dell’arrivo, cosi chi si prenderà cura della tua camera avrà un occhio di riguardo.

Egitto: quanto costa?

Poca spesa, massima resa: questo è l’Egitto. Oltre ad essere a poche ore di volo dall’Italia, puoi organizzare una vacanza di una settimana in Egitto a costi contenuti. Le regole per approfittare dei prezzi e tariffe più vantaggiosi, sia in un viaggio all inclusive che in tour fai da te, sono quelle universali e cioè:

  • Definisci con esattezza il tipo di viaggio che vuoi fare.
  • Prenota con largo anticipo, specialmente se vuoi viaggiare durante le festività o nei periodi di alta stagione.
  • Approfitta delle offerte last minute se hai la possibilità di viaggiare in bassa stagione.
  • Ricordati sempre di inserire una polizza che copra l’assicurazione sanitaria durante il viaggio che ti consenta di affrontare il viaggio serenamente con le dovute garanzie.

NEWSLETTER

Iscriviti e continua a viaggiare tutto l'anno

Non perderti i nostri consigli di viaggio; più di una Newsletter, una fonte di ispirazione che ti farà emozionare!    

Foto spiaggia, mare e surf

Completa per ricevere la newsletter

Grazie, ora sei dei nostri! Lasciati ispirare dalle nostre idee di viaggio.