Madagascar

Viaggi in Madagascar

Scopri cosa ti proponiamo

Esplora di più

Foresta pluviale alternata a deserto, spiagge magnifiche, lemuri, camaleonti e un numero indefinito di specie endemiche...benvenuto in Madagascar!

Antananarivo

Fuso orario GMT+1 15:04

Area 88.00 km²

Popolazione 1,613 ml

Antananarivo

Antananarivo è la capitale del Madagascar, oltre ad essere la città più grande del Paese. Il palazzo reale domina dalla collina più alta, chiamata la foresta blu, sulle risaie in cui uomini e animali si muovono lentamente tra fiori di ninfea. Il mercato di la Digue è il cuore pulsante della città, pieno di botteghe artigiane in cui è possibile trovare oggetti in cuoio, pietre dure, ma soprattutto borse e cappelli di rafia, la palma malgascia, tessute dalle donne dell’altipiano.

Tulear

Fuso orario GMT+1 15:04

Area 32.00 km²

Popolazione 168.000

Tulear

È la città principale del sud del Madagascar e gode di un clima soleggiato tutto l’anno. È considerata la capitale della cultura malgascia grazie ai numerosi musei, e vibra di vita grazie ai suoi numerosi locali e ristoranti con influenze indiane, cinesi ed europee, un mix di etnie che la rende una meta imperdibile.

Nosy Be

Fuso orario GMT+1 15:04

Area 321.00 km²

Popolazione 60.000

Nosy Be

Nosy Be, il cui nome in malgascio significa Grande Isola, è la principale località turistica del Madagascar, grazie ad un clima assolutamente piacevole e alle meravigliose spiagge che la circondano. La presenza di undici laghi vulcanici garantisce il bacino d’acqua necessario per la coltivazione. È circondata da un arcipelago di isole minori spesso selezionate dalle coppie in viaggio di nozze.

Richiedi un preventivo su misura

Conosci CartOrange?

Informazioni sul trattamento dei dati personali *

La informiamo, nel quadro della vigente normativa in materia di dati personali (Regolamento Ue 2016/679 e D.Lgs. 196/2003). I dati da Lei forniti saranno utilizzati da CartOrange, titolare del trattamento, e dal Consulente per Viaggiare® esclusivamente al fine di dare corso alla sua richiesta e rispondere alle sue domande e non saranno conservati per ulteriori trattamenti. Per l'esercizio dei diritti previsti dalla vigente normativa può scrivere al seguente indirizzo: CartOrange srl - Via Crocefisso 21 - 20122 Milano. Maggiori dettagli sul trattamento sono consultabili nella privacy policy generale del sito.

Prendo atto che solo barrando la casella per esprimere il mio consenso, potrò beneficiare della seguente opportunità: usufruire di promozioni commerciali di prodotti o servizi della CartOrange o di partner della stessa, attraverso l'invio di lettere, messaggi di posta elettronica, newsletter, materiale pubblicitario, anche mediante sistemi automatizzati, e attraverso l'utilizzo di ogni altro strumento di comunicazione, come fax, telefono e social media. La mancata manifestazione del consenso le farà perdere questa opportunità.

Informazioni sul trattamento dei dati personali
La richiesta è stata inviata correttamente.

Home Madagascar

Quando andare:

Cartorange consiglia

gen 1
feb 1
mar 2
apr 4
mag 5
giu 5
lug 5
ago 5
set 5
ott 5
nov 3
dic 1

  = mesi e consigli green

  1. Da aprile a ottobre il clima è piuttosto secco e le precipitazioni rare, per cui è il miglior periodo per visitare il Madagascar
  2. A novembre il clima inizia a diventare più umido ma le piogge sono ancora scarse, per cui si riesce a viaggiare in modo sostenibile e senza ressa
  3. Gennaio e febbraio sono mesi decisamente piovosi, la foresta pluviale si popola di specie di fiori e piante endemiche, e sono quindi mesi ideali generalmente solo per ricercatori e appassionati del genere

Migliori esperienze

Una carta fiorita

Visita alla cittadina di Ambalavao, dove le donne Antemoro si dedicano alla preparazione di una carta finissima in cui inseriscono a mano petali di fiori.

Vie millenarie

Non perdere lo spettacolo che si presenta all’alba o al tramonto sul tratto della RN8 tra Morondava e Belo-sur-Tsiribihina, quando i baobab millenari proiettano ombre sulla sabbia.

Un’opera d’arte naturale

Millenni di erosione effettuata dall’acqua e dal vento hanno creato l’incredibile distesa di picchi e macigni calcarei del Parco Nazionale di Tsingy di Bemaraha.

Relax assoluto

Rilassati dondolandoti su una delle amache di Chez Sika nel paradiso tropicale della Iles aux Nattes, raggiungibile in piroga o, con la bassa marea, a piedi dall'Ile Sainte-Marie.

Guida di viaggio in Madagascar

Il Madagascar, isola gigante d'Africa, bagnata da acque cristalline, occupata da una foresta che pullula di segreti e creature incredibili, abitata da culture tribali che hanno storie affascinanti alle spalle, è un regno che merita un viaggio e più di uno. 

Notizie utili

LINGUA

Le lingue ufficiali sono due: il malgascio ed il francese

Documenti

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi + visto rilasciato direttamente in aeroporto

Differenza oraria

+ 2h rispetto all'Italia; + 1h quando in Italia vige l'ora legale

Valuta

Ariary

Vaccinazioni

Consigliata la profilassi antimalarica

Clima

Una stagione umida che equivale al nostro inverno ed una stagione secca che equivale alla nostra estate. Il periodo migliore per visitare il Madagascar è da aprile ad ottobre

Seleziona i filtri

Durata del viaggio?

Periodo?

Prezzo?

Tipo di viaggio?

Curioso di vedere le nostre proposte?

Nosy Be

Madagascar

6-9 giorni

da 1000 a 2000 €

Volo incluso

Nosy Be per tutti
#scoperta #natura #lemuri #paradisoterrestre

Viaggio alla scoperta del paradiso tropicale: un soggiorno all inclusive tra spiagge da sogno e mare cristallino, immersi nei colori e i profumi della natura incontaminata.

4.8 (125)
Relax in Madagascar

Madagascar

6-9 giorni

da 2000 a 3000 €

Volo incluso

Madagascar deluxe nell’isola Tsarabanjina
#mare #meraviglia #all inclusive

Natura rigogliosa, lusso discreto, mare da cartolina e un contesto esclusivo! Sono questi gli elementi indispensabili per una vacanza, o viaggio di nozze, indimenticabili.

4.8 (125)
madagascar lemure

Madagascar

13-16 giorni

da 3000 a 4000 €

Volo incluso

Gli imperdibili del Madagascar
#madagascar #tour+mare #coppia

Un tour nei luoghi da vedere almeno una volta nella vita: dai verdi altopiani alla foresta pluviale, dal parco roccioso al mare turchese, il Madagascar è pura meraviglia.

4.8 (125)
Catamarano Madagascar

Madagascar

10-12 giorni

da 3000 a 4000 €

Volo incluso

Le isole più belle del Madagascar
#madagascar #soggiornomare #coppia

Viaggio a nord ovest del Madagascar su isole abitate da tartarughe, lemuri e camaleonti, tra profumi di vaniglia e ylang ylang e sullo sfondo un mare turchese.

4.8 (125)
madagascar Diego Suarez mare

Madagascar

13-16 giorni

da 4000 a 5000 €

Volo incluso

Nord del Madagascar e mare a Nosy Be
#mare #mante #squalo

Scopri le Montagne d’Ambre, il Parco Ankarana e gli spettacolari pinnacoli Tsingy nel Nord del Madagascar per poi impreziosire il tuo viaggio con il mare dell’isola di Nosy Be.

4.8 (125)
madagascar coppia seduta

Madagascar

più di 17 giorni

oltre 5000 €

Volo incluso

Nel cuore del Madagascar
#coppia #amici

Un tour completo del Madagascar che attraversa l'isola principale toccando i principali parchi naturali, ricchi di biodiversità, e termina sulle spiagge di Nosy Be.

4.8 (125)
Pescatore impressionato

PARTI PER IL TUO VIAGGIO IDEALE

Non ci importa come sei!

Conta ciò che vuoi! Raccontaci la tua idea o affidati ai nostri consigli

Viaggi in Madagascar: Cosa sapere

Voli per il Madagascar

Il Madagascar si raggiunge dall’Italia con voli di linea atterrando con uno scalo  sulla capitale Antananarivo oppure con voli charter diretti su Nosy Be. Il volo di andata si effettua generalmente di notte, partendo dall’Italia alla sera ed arrivando in Madagascar il giorno successivo. Il ritorno avviene invece generalmente in diurna.

Hotel in Madagascar

Come altri Paesi africani, il Madagascar offre ormai sistemazioni adeguate agli standard occidentali, soprattutto nelle località più turistiche, dove molti hotel sono dotati di piscine o centro massaggi, incontrando le esigenze anche delle coppie in viaggio di nozze. L’Isalo Rock Lodge, per esempio, si trova in una posizione spettacolare di fronte alla catena dell’Isalo e dà accesso ad una piscina naturale immersa nel verde. A Nosy Be sono sorti numerosi resort e villaggi all inclusive adatti anche alle famiglie, in quanto prevedono attività, escursioni organizzate ed animazione diurna e serale. Su alcune delle isole minori sono stati costruiti eco-resort davvero esclusivi, dove privacy e contatto con la natura sono garantiti. Nei centri meno turistici senza dubbio le sistemazioni sono molto più semplici, ed occorre avere un po’ di spirito di adattamento, generalmente ricompensato dalla gentilezza e genuinità degli abitanti locali.

Madagascar: quanto costa?

Il Madagascar è un viaggio piuttosto costoso, soprattutto se si effettua un tour. Sebbene la vita locale costi pochissimo, infatti, i voli interni, le guide e le strutture adatte agli standard europei non sono esattamente a buon mercato. Nosy Be ha una buona offerta turistica e vanta pensioni e guesthouse carine a prezzi abbordabili, tuttavia le isole circostanti hanno generalmente un’unica struttura molto ricercata e con poche camere dai prezzi sicuramente meno economici. Il periodo più caro per visitare il Madagascar è il mese di agosto, quando è altissima stagione.

Posti da visitare in Madagascar

La Route nationale 7 è la strada statale che collega Antananarivo a Tulear attraversando panorami mozzafiato, colline coltivate a terrazza, villaggi, la foresta pluviale di Ranomafana e il Parco Nazionale dell’Isalo. Quest’ultimo è un vero, paradiso per i trekker, un massiccio antico di 200milioni di anni costituito da canyon, grotte, picchi in cui si insinua la foresta con corsi d’acqua, piscine naturali e cascate, e dove vivono i lemuri.  La strada attraversa si snoda tra le colline attraversando villaggi tipici con case di mattoni rossi e raggiunge città come Antsirabe e Ambositra, veri centri artigianali dove si lavorano legno, corni di zebu’ e si producono piccoli giocattoli, o Ambalavao. Il parco di Ranomafana è una foresta pluviale ricchissima sia da un punto di vista botanico che faunistico, in quanto sono davvero moltissime le specie di lemuri che lo abitano. Con l’ausilio di una guida locale è possibile scegliere la tipologia di percorso da fare al suo interno, che regala comunque scorci incredibili. Il parco dell’Isalo è imperdibile per chiunque volesse effettuare un tour del Madagascar; si estende per oltre 80.000 ettari su un massiccio di arenaria che vento e acqua hanno scolpito nel tempo creando guglie, pinnacoli, gole, canyon, tanto da essere definito il colorado malgascio. La foresta che nei secoli vi si è insinuata ha fatto il resto, rendendolo un paradiso, dove le piscine naturali diventano la giusta ricompensa dopo aver intrapreso uno dei numerosi i percorsi di trekking che si possono effettuare. La vista dell’Avenue des Baobabs regala una di quelle emozioni che da sole valgono il viaggio. Si trova nei dintorni di Morondava, sulla costa ovest ed è un viale dove una fila ininterrotta di imponenti baobab crea una vera cartolina, probabilmente l’immagine più ricorrente e significativa del Madagascar. L’atmosfera è particolarmente suggestiva all’alba e al tramonto, quando le lunghe ombre dei baobab si proiettano sulla terra rossa della strada sottostante.  Ad est la meta imperdibile è l’isola di Sainte Marie, che si trova a soli 8 km dalla costa. Un tempo rifugio dei pirati, oggi offre ai visitatori spiagge meravigliose e una splendida barriera corallina su cui fare snorkeling. Tra luglio e settembre è facilissimo avvistare le balene megattere, che qui stazionano per accoppiarsi e partorire. Il nord della Grande Ile ha molto da offrire e si può vedere organizzando un tour di qualche giorno. Il parco di Ankarana è ricco di lemuri e camaleonti, lo Tsyngy Rouge vanta una distesa di pinnacoli rossi appuntiti costituiti da marmo, gres e calcare, il parco della Montagne d’Ambre si trova a 1470 mt di altitudine ed è un alternarsi di laghi, crateri, cascate, oltre alla foresta sempreverde.  Per gli amanti delle spiagge, il Madagascar non teme rivali; splendide, con sabbia bianchissima ed acqua trasparente, ce ne sono così tante che molti itinerari prevedono esclusivamente il soggiorno in una o più isole in cui rilassarsi. Se Nosy Be è la più popolare, anche grazie ai voli charter che la collegano direttamente all’Italia, senza dubbio sono davvero tante le possibilità: Nosy Iranja, Nosy Komba, Tsarabanjina, solo per citarne alcune, sono ormai mete gettonate e decisamente apprezzate dai viaggiatori più esigenti e anche da molte coppie in viaggio di nozze.

Tour e itinerari in Madagascar

Un viaggio in Madagascar può prevedere semplicemente il soggiorno in una struttura posta su una spiaggia dal mare paradisiaco, ma non vedere le bellezze naturali che questo paese offre sarebbe davvero un gran peccato. Vale sicuramente la pena effettuare un tour di qualche giorno che consenta di ammirare la ricchezza della flora e della fauna e di immergersi nella realtà locale. L’itinerario varia in base al numero di giorni a disposizione; per effettuare il tour del nord, che parte da Diego Suarez, si parte generalmente da Nosy Be e sono sufficienti pochi giorni. È un tour che generalmente viene scelto da chi predilige il soggiorno mare ma non vuole comunque rinunciare a visitare un po’ di Madagascar. L’itinerario che si snoda da Antananarivo a Tulear richiede senza dubbio più tempo e più spirito di adattamento per le distanze percorse su strade talvolta tortuose o sterrate, e per questo è consigliato ai viaggiatori esperti più che ai semplici turisti. Nei circa 1000 chilometri che si percorrono si susseguono paesaggi, villaggi, etnie, meraviglie naturali che sono l’essenza del Madagascar e che restano nel cuore di chiunque abbia la fortuna di ammirarle.

Viaggi organizzati in Madagascar

Il Madagascar può richiedere un’unica settimana se si intende effettuare un semplice soggiorno mare, 10 o 15 giorni se si aggiunge un tour. È la più grande isola di tutta l’Africa, e i suoi 1600 km di lunghezza richiedono sicuramente un po’ di giorni per essere esplorati. I tour operator propongono spesso pacchetti che includono voli charter diretti su Nosy Be e un soggiorno mare talvolta da accostare ad un tour. Sia che si decida di aggregarsi ad un tour di gruppo che si opti per un itinerario individuale, è bene avere una guida locale. Solo in questo modo è possibile entrare fino in fondo nella cultura di un grande paese pieno di tradizioni, usanze e superstizioni che sono decisamente lontane dalle nostre.

Viaggio di nozze in Madagascar

Il Madagascar è un’ottima destinazione per i viaggi di nozze. La periodicità è perfetta, in quanto il miglior periodo per soggiornare nelle isole più esclusive è quello estivo, ovvero il più gettonato dai nostri sposi per trascorrere la luna di miele. Dopo un tour di qualche giorno, il relax è assicurato in resort meravigliosi, eco-sostenibili e dove la privacy è davvero garantita. Le possibilità sono svariate: Nosy Iranjia è composta da due isole collegate da una lunga striscia di sabbia bianche, Nosy Saba è decisamente tranquilla e il suo mare vanta tutte le sfumature del blu, l’arcipelago delle Mitsio è il paradiso dei divers e Tsarabanjina è probabilmente l’isola più bella del Madagascar.

NEWSLETTER

Iscriviti e continua a viaggiare tutto l'anno

Non perderti i nostri consigli di viaggio; più di una Newsletter, una fonte di ispirazione che ti farà emozionare!    

Foto spiaggia, mare e surf

Completa per ricevere la newsletter

Grazie, ora sei dei nostri! Lasciati ispirare dalle nostre idee di viaggio.