Veronica Tartaglia

Seguimi su Facebook Instagram

Veronica Tartaglia

Venezia, Treviso, Pordenone

Contatta il consulente Veronica Tartaglia


Informazioni sul trattamento dei dati personali

La informiamo, nel quadro della vigente normativa in materia di dati personali nel quadro del Regolamento Ue 2016/679, che CartOrange procederà al trattamento dei dati da Lei forniti nel rispetto della normativa per assicurare la piena tutela della sua riservatezza. I dati da Lei forniti saranno utilizzati da CartOrange e dal Consulente per Viaggiare® esclusivamente al fine di dare corso alla sua richiesta, rispondere alle sue domande e tenere conto nel corso del tempo delle sue richieste. A tal fine potranno essere conservati per eventuali ulteriori trattamenti futuri, evitando in ogni caso la conservazione a tempo indeterminato. Per l'esercizio dei diritti previsti dalla vigente normativa può scrivere al seguente indirizzo: CartOrange srl - Via Crocefisso 21 - 20122 Milano. Maggiori dettagli sul trattamento sono consultabili nella privacy policy generale del sito.

CAPTCHA
Grazie per la tua richiesta. Ti contatterò come da tue indicazioni. A presto!

Social

Seguimi su Facebook Instagram

Bio

Ho capito l'amore per i viaggi fin da quando ero bambina e durante le prime gite a scuola ho iniziato ad avere la curiosità di scoprire la storia e le tradizioni delle culture che vivevo in quelle brevi esperienze. Successivamente, ho sviluppato la passione per le lingue straniere che mi hanno portato a laurearmi in questo ramo, strumento essenziale per conoscere il mondo. A queste passioni, affianco il prendermi cura di ogni singolo dettaglio organizzativo per far sì che, ascoltando attentamente chi mi sta di fronte, possa creare su misura il viaggio da sempre desiderato. Il mio obiettivo è far sì che io possa aiutarti a realizzare il viaggio dei tuoi sogni, la vacanza in famiglia o con amici o semplicemente un week end fuori porta. Come? Con una consulenza personalizzata che può essere al telefono, online o comodamente a casa tua, in base alle tue esigenze. Allora, cosa aspetti? Contattami, raccontami i tuoi sogni e prepara le valigie!

Recensioni

Antonella
stellina stellina stellina stellina stellina
ITALIA

Veronica è stata molto attenta nel valutare le nostre esigenze, essendo in 4 con età differenti, per trovare la soluzione più adatta al nostro soggiorno. Grazie

Antonella
stellina stellina stellina stellina stellina
ITALIA

Abbiamo alloggiato per 3 notti a Trieste nell'hotel Urban a due passi da piazza dell'unità. Il personale molto attento, accogliente e disponibile. Camera pulita e comoda. Colazione internazionale ottima, con molta varietà di prodotti sempre freschi.

Guarda tutte le recensioni

Le mie passioni

Le ultime destinazioni da me visitate

New York

New York, Boston e le cascate del Niagara

..perdermi tra i grattacieli della città più frenetica del mondo mangiando un hot dog a testa in su! 

stati uniti crociera

Stati Uniti

New York, Boston e le cascate Niagara
#boston #visitnyc #Niagarafalls #newyorkstate

Canarie

Canarie

Tenerife, isola dalle mille esperienze
#Canarie #teide #golf #playalasamericas

Monument Valley

Stati Uniti

Il Grande Ovest degli Stati Uniti
#visitarizona #lasvegas #california

viaggio in spagna

Spagna

Viaggio in Andalusia
#divertimento #surf #windsurf

Ritmo a Cuba

Cuba

Tour 9 giorni da Holguin a Guardalavaca
#cuba #tour #mare #amici #coppia #single

viaggio in francia

Francia

Weekend a Parigi
#parigi #versailles
Veronica Tartaglia V.

L’Indonesia riapre anche ai turisti non vaccinati

Cadono le ultime restrizioni Covid anche in Indonesia. È in vigore il nuovo regolamento relativo al Covid-19 nel Paese asiatico, con novità importanti per i viaggiatori di tutto il mondo. Dal 9 giugno non è più necessario un certificato di vaccinazione per l’ingresso in Indonesia, sia per i cittadini residenti che rientrano, sia per gli stranieri. Due dosi di vaccino restano raccomandate, ma si può comunque viaggiare senza la certificazione vaccinale. Inoltre, cade l’obbligo della mascherina nei luoghi pubblici. Il consiglio, per tutti, è di portare sempre con sé un disinfettante per le mani e di utilizzare l’applicazione Satusehat che fornisce informazioni sulla salute e sui servizi sanitari del Paese. Il nuovo regolamento in vigore revoca tutte le precedenti norme riguardanti il Covid-19.

Veronica Tartaglia V.

Incendi in Canada, disagi negli aeroporti a New York

Fumo e ceneri causate dagli incendi che stanno devastando il Canada hanno immerso New York in una coltre di polveri sottili, che ha svuotato le strade. La città è invasa dal fumo arancione. Un’emergenza che «potrebbe durare alcune giorni. Bisogna prepararsi per il lungo termine», ha dichiarato il governatore di New York, Kathy Hochul. L’invito alle persone più fragili è quello di «stare a casa». Al momento, infatti, il fumo rende la qualità dell’aria in larga parte degli Stati americani affacciati sull’Atlantico fra le peggiori al mondo: l’indice Aqi sulla qualità dell’aria ha raggiunto quota 342, livello considerato “pericoloso”. La scarsa visibilità causata dalla foschia da cenere provoca disagi anche negli aeroporti, dove si registrano ritardi di oltre un’ora. Dal 7 giugno il fumo degli incendi del Canada si sta spostando verso gli Stati Uniti, e circa 110 milioni di americani vivono in zone in cui è stata diramata l’allerta per i livelli di inquinamento.

Veronica Tartaglia V.

Pasqua di scioperi in Francia e Uk: i voli a rischio

Sulle vacanze pasquali in Europa aleggiano le mobilitazioni sindacali in Francia e Inghilterra, che rischiano di creare numerosi disagi soprattutto nel trasporto aereo. British Airways, infatti, ha già annunciato la cancellazioni di circa 32 voli al giorno da e per l’aeroporto di Heathrow dallo scorso 31 marzo fino al prossimo 9 aprile. L’impatto dello sciopero di 10 giorni degli addetti alla sicurezza dello scalo londinese, infatti, ricade direttamente sul Terminal 5 dove opera British. Il taglio, in totale, è di circa il 5% dei voli previsti e coinvolge soprattutto il corto-medio raggio. Ryanair, invece, ha già annunciato che ci saranno ritardi e tagli fino all’8 aprile, a causa dello sciopero dei controllori di volo. La compagnia irlandese si è scagliata più volte contro gli Atc francesi, appellandosi anche alla Commissione Ue. Durante l’ultimo sciopero del 30 marzo scorso, Ryanair ha dovuto cancellare oltre 60 voli in un solo giorno.

Veronica Tartaglia V.

Messico, stretta contro il fumo: in vigore una delle leggi più restrittive al mondo

Vita dura per i fumatori in Messico. Il Paese ha varato una delle più severe leggi al mondo contro le sigarette. Di fatto, come riprende travelmole.com, entra in vigore il divieto assoluto di fumo in tutti gli spazi pubblici, inclusi i parchi e le spiagge. Il divieto riguarda anche gli alberghi, i centri commerciali e tutte le location per eventi. La misura va a rafforzare il precedente divieto di fumare in ristoranti e bar, che era stato approvato nel 2021. Come già avviene in Italia, viene vietata anche la pubblicità delle sigarette. Di fatto, viene vietato il fumo in qualunque ambiente al di fuori degli ambienti domestici.

Veronica Tartaglia V.

Giordania, oltre 50mila arrivi dall’Italia dalla riapertura del Paese

Buona ripartenza del bacino di traffico italiano per la Giordania: dalla riapertura delle frontiere agli stranieri, infatti, il Paese ha registrato 50mila arrivi italiani, di cui oltre 9mila solo in ottobre. È stato lo stesso ministro del Turismo giordano, Nayef al Fayez, a sottolinearlo durante un briefing con i media al Wtm di Londra. Il ministro ha affermato che i voli low cost hanno contribuito alla ripresa, poiché le compagnie aeree low cost come Ryanair, Easy Jet, Wizz Air e Transavia hanno aumentato il numero di voli verso la Giordania ed anche i ricavi sono migliorati dall’inizio di quest’anno, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa giordana. Arabiyyat, direttore del Jtb, ha anche parlato del Jordan Pass, che garantisce un facile accesso a più di 40 attrazioni turistiche giordane.

Veronica Tartaglia V.

Vueling: sciopero in Italia il 2 dicembre

Quattro scioperi in due mesi: è questo il bilancio dello scontro in atto in Italia tra i sindacati italiani e la compagnia aerea spagnola Vueling. Dopo i due scioperi avvenuti lo scorso mese (1° e 11 ottobre, ndr) e quello dell’11 novembre le sigle dei lavoratori Filt Cgil e Uiltrasporti hanno proclamato un ulteriore mobilitazione per il prossimo 2 dicembre. I dipendenti Vueling incroceranno nuovamente le braccia per 24 ore e saranno garantiti solo i servizi minimi previsti dalla normativa in vigore.

Veronica Tartaglia V.

Giappone: lo yen debole spinge i viaggi dall'Italia

Italia al quarto posto fra i mercati turistici europei del Giappone. "Anche se Gran Bretagna, Francia e Germania mostrano tassi di ripresa più rapidi - dichiara Yoshiyuki Mizuuchi, direttore esecutivo di Jnto a Roma - il bacino dei visitatori del Belpaese vale assai più dei 3.527 registrati nel 2021 (contro i circa 162 mila pre-pandemia) e dei 1.600 arrivati fra marzo e agosto di quest'anno: con la piena riapertura dei confini a metà ottobre, stiamo spingendo per decentralizzare i viaggi da Tokyo e Osaka verso il Nord e il Sud del Paese, puntando su offerte sostenibili e luxury, in particolare nell'area di Okinawa". Se i prezzi interni sono rimasti infatti stabili, la debolezza dello yen rende oggi il Giappone quasi più economico dell'Europa, mentre il radicamento della cultura nipponica nelle generazioni italiane fa ancora del Sol Levante la destinazione più desiderata dell'Asia. Importante, infine, la spinta attesa dal nuovo volo di Ita Airways da Roma su Tokyo Haneda, che sarà anche al centro dei road show di JNTO previsti nella capitale e ad Ancona a fine novembre, così come a Modena e Trento dalla fine di gennaio.

Veronica Tartaglia V.

Sciopero 21 Ottobre

Si annuncia una giornata particolarmente difficile domani per il trasporto 21 ottobre aereo a causa dello sciopero di 12 ore che interesserà il personale dell’Enav, l’Ente nazionale degli assistenti di volo, che si fermerà dalle 8 alle 20. Uno stop che va ad unirsi all’astensione dal lavoro del personale di easyJet aderente a Uilt-Uil e di quello Vueling aderente a Filt-Cgil e Uilt-Uil. 

Veronica Tartaglia V.

12-14 Ottobre: TTG Travel Experience Tutto il mondo del turismo in un unico evento

12/14 ottobre 2022, Quartiere Fieristico di Rimini La manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. Ingresso Gratuito 3 giorni di dibattiti, seminari e incontri per confrontarsi sulle strategie e sulle tendenze del turismo e dell'ospitalità. Oltre 200 eventi in programma, suddivisi in 7 arene, e 1 grande tema portante: Unbound, senza vincoli, parola chiave che identifica e riassume le nuove caratteristiche dell’industry del viaggio e dell’ospitalità.  Per un turismo svincolato dalle restrizioni imposte dalla pandemia, dagli stereotipi di mercato, dalle convenzioni spazio-temporali.

Veronica Tartaglia V.

Canada verso lo stop alle restrizioni, fine dell’obbligo vaccinale per chi entra

La fine di questo mese potrebbe segnare l’abbandono delle restrizioni in ingresso per i turisti internazionali da parte del Canada. Il Governo si starebbe preparando ad annunciare lo stop alla richiesta della vaccinazione per chi entra nel Paese e verrebbero anche aboliti con i test rapidi random ai passeggeri. Manca ancora l’ufficialità, ma la mossa verrebbe decisa grazie al basso livello di infezioni che si registra ormai nel Paese, dove oltre l’85 per cento della popolazione ha completato per intero il ciclo vaccinale. Va inoltre detto che in generale nel Canada il numero dei casi dall’inizio della pandemia è stato infinitamente più basso rispetto ad altre realtà come gli Stati Uniti.

Accedi alla Lista Nozze

Scrivi la parola chiave comunicata dagli sposi ed accedi alla lista

Bio

Ho capito l'amore per i viaggi fin da quando ero bambina e durante le prime gite a scuola ho iniziato ad avere la curiosità di scoprire la storia e le tradizioni delle culture che vivevo in quelle brevi esperienze. Successivamente, ho sviluppato la passione per le lingue straniere che mi hanno portato a laurearmi in questo ramo, strumento essenziale per conoscere il mondo. A queste passioni, affianco il prendermi cura di ogni singolo dettaglio organizzativo per far sì che, ascoltando attentamente chi mi sta di fronte, possa creare su misura il viaggio da sempre desiderato. Il mio obiettivo è far sì che io possa aiutarti a realizzare il viaggio dei tuoi sogni, la vacanza in famiglia o con amici o semplicemente un week end fuori porta. Come? Con una consulenza personalizzata che può essere al telefono, online o comodamente a casa tua, in base alle tue esigenze. Allora, cosa aspetti? Contattami, raccontami i tuoi sogni e prepara le valigie!

Recensioni

Antonella
stellina stellina stellina stellina stellina
ITALIA

Veronica è stata molto attenta nel valutare le nostre esigenze, essendo in 4 con età differenti, per trovare la soluzione più adatta al nostro soggiorno. Grazie

Antonella
stellina stellina stellina stellina stellina
ITALIA

Abbiamo alloggiato per 3 notti a Trieste nell'hotel Urban a due passi da piazza dell'unità. Il personale molto attento, accogliente e disponibile. Camera pulita e comoda. Colazione internazionale ottima, con molta varietà di prodotti sempre freschi.

Guarda tutte le recensioni

Le mie passioni

Gallery dei miei viaggi

New York

New York, Boston e le cascate del Niagara

..perdermi tra i grattacieli della città più frenetica del mondo mangiando un hot dog a testa in su! 

stati uniti crociera

Stati Uniti

New York, Boston e le cascate Niagara
#boston #visitnyc #Niagarafalls #newyorkstate

Canarie

Canarie

Tenerife, isola dalle mille esperienze
#Canarie #teide #golf #playalasamericas

Monument Valley

Stati Uniti

Il Grande Ovest degli Stati Uniti
#visitarizona #lasvegas #california

viaggio in spagna

Spagna

Viaggio in Andalusia
#divertimento #surf #windsurf

Ritmo a Cuba

Cuba

Tour 9 giorni da Holguin a Guardalavaca
#cuba #tour #mare #amici #coppia #single

viaggio in francia

Francia

Weekend a Parigi
#parigi #versailles
Veronica Tartaglia V.

L’Indonesia riapre anche ai turisti non vaccinati

Cadono le ultime restrizioni Covid anche in Indonesia. È in vigore il nuovo regolamento relativo al Covid-19 nel Paese asiatico, con novità importanti per i viaggiatori di tutto il mondo. Dal 9 giugno non è più necessario un certificato di vaccinazione per l’ingresso in Indonesia, sia per i cittadini residenti che rientrano, sia per gli stranieri. Due dosi di vaccino restano raccomandate, ma si può comunque viaggiare senza la certificazione vaccinale. Inoltre, cade l’obbligo della mascherina nei luoghi pubblici. Il consiglio, per tutti, è di portare sempre con sé un disinfettante per le mani e di ...

Cadono le ultime restrizioni Covid anche in Indonesia. È in vigore il nuovo regolamento relativo al Covid-19 nel Paese asiatico, con novità importanti per i viaggiatori di tutto il mondo. Dal 9 giugno non è più necessario un certificato di vaccinazione per l’ingresso in Indonesia, sia per i cittadini residenti che rientrano, sia per gli stranieri. Due dosi di vaccino restano raccomandate, ma si può comunque viaggiare senza la certificazione vaccinale. Inoltre, cade l’obbligo della mascherina nei luoghi pubblici. Il consiglio, per tutti, è di portare sempre con sé un disinfettante per le mani e di utilizzare l’applicazione Satusehat che fornisce informazioni sulla salute e sui servizi sanitari del Paese. Il nuovo regolamento in vigore revoca tutte le precedenti norme riguardanti il Covid-19.
Leggi tutto
Veronica Tartaglia V.

Incendi in Canada, disagi negli aeroporti a New York

Fumo e ceneri causate dagli incendi che stanno devastando il Canada hanno immerso New York in una coltre di polveri sottili, che ha svuotato le strade. La città è invasa dal fumo arancione. Un’emergenza che «potrebbe durare alcune giorni. Bisogna prepararsi per il lungo termine», ha dichiarato il governatore di New York, Kathy Hochul. L’invito alle persone più fragili è quello di «stare a casa». Al momento, infatti, il fumo rende la qualità dell’aria in larga parte degli Stati americani affacciati sull’Atlantico fra le peggiori al mondo: l’indice Aqi sulla qualità dell’aria ha raggiunto quota 342, livello...

Fumo e ceneri causate dagli incendi che stanno devastando il Canada hanno immerso New York in una coltre di polveri sottili, che ha svuotato le strade. La città è invasa dal fumo arancione. Un’emergenza che «potrebbe durare alcune giorni. Bisogna prepararsi per il lungo termine», ha dichiarato il governatore di New York, Kathy Hochul. L’invito alle persone più fragili è quello di «stare a casa». Al momento, infatti, il fumo rende la qualità dell’aria in larga parte degli Stati americani affacciati sull’Atlantico fra le peggiori al mondo: l’indice Aqi sulla qualità dell’aria ha raggiunto quota 342, livello considerato “pericoloso”. La scarsa visibilità causata dalla foschia da cenere provoca disagi anche negli aeroporti, dove si registrano ritardi di oltre un’ora. Dal 7 giugno il fumo degli incendi del Canada si sta spostando verso gli Stati Uniti, e circa 110 milioni di americani vivono in zone in cui è stata diramata l’allerta per i livelli di inquinamento.
Leggi tutto
Veronica Tartaglia V.

Pasqua di scioperi in Francia e Uk: i voli a rischio

Sulle vacanze pasquali in Europa aleggiano le mobilitazioni sindacali in Francia e Inghilterra, che rischiano di creare numerosi disagi soprattutto nel trasporto aereo. British Airways, infatti, ha già annunciato la cancellazioni di circa 32 voli al giorno da e per l’aeroporto di Heathrow dallo scorso 31 marzo fino al prossimo 9 aprile. L’impatto dello sciopero di 10 giorni degli addetti alla sicurezza dello scalo londinese, infatti, ricade direttamente sul Terminal 5 dove opera British. Il taglio, in totale, è di circa il 5% dei voli previsti e coinvolge soprattutto il corto-medio raggio. Ryanair, invece, ha g...

Sulle vacanze pasquali in Europa aleggiano le mobilitazioni sindacali in Francia e Inghilterra, che rischiano di creare numerosi disagi soprattutto nel trasporto aereo. British Airways, infatti, ha già annunciato la cancellazioni di circa 32 voli al giorno da e per l’aeroporto di Heathrow dallo scorso 31 marzo fino al prossimo 9 aprile. L’impatto dello sciopero di 10 giorni degli addetti alla sicurezza dello scalo londinese, infatti, ricade direttamente sul Terminal 5 dove opera British. Il taglio, in totale, è di circa il 5% dei voli previsti e coinvolge soprattutto il corto-medio raggio. Ryanair, invece, ha già annunciato che ci saranno ritardi e tagli fino all’8 aprile, a causa dello sciopero dei controllori di volo. La compagnia irlandese si è scagliata più volte contro gli Atc francesi, appellandosi anche alla Commissione Ue. Durante l’ultimo sciopero del 30 marzo scorso, Ryanair ha dovuto cancellare oltre 60 voli in un solo giorno.
Leggi tutto
Veronica Tartaglia V.

Messico, stretta contro il fumo: in vigore una delle leggi più restrittive al mondo

Vita dura per i fumatori in Messico. Il Paese ha varato una delle più severe leggi al mondo contro le sigarette. Di fatto, come riprende travelmole.com, entra in vigore il divieto assoluto di fumo in tutti gli spazi pubblici, inclusi i parchi e le spiagge. Il divieto riguarda anche gli alberghi, i centri commerciali e tutte le location per eventi. La misura va a rafforzare il precedente divieto di fumare in ristoranti e bar, che era stato approvato nel 2021. Come già avviene in Italia, viene vietata anche la pubblicità delle sigarette. Di fatto, viene vietato il fumo in qualunque ambiente al di fuori degli ambienti domestici.

Veronica Tartaglia V.

Giordania, oltre 50mila arrivi dall’Italia dalla riapertura del Paese

Buona ripartenza del bacino di traffico italiano per la Giordania: dalla riapertura delle frontiere agli stranieri, infatti, il Paese ha registrato 50mila arrivi italiani, di cui oltre 9mila solo in ottobre. È stato lo stesso ministro del Turismo giordano, Nayef al Fayez, a sottolinearlo durante un briefing con i media al Wtm di Londra. Il ministro ha affermato che i voli low cost hanno contribuito alla ripresa, poiché le compagnie aeree low cost come Ryanair, Easy Jet, Wizz Air e Transavia hanno aumentato il numero di voli verso la Giordania ed anche i ricavi sono migliorati dall’inizio di quest’anno, secondo quan...

Buona ripartenza del bacino di traffico italiano per la Giordania: dalla riapertura delle frontiere agli stranieri, infatti, il Paese ha registrato 50mila arrivi italiani, di cui oltre 9mila solo in ottobre. È stato lo stesso ministro del Turismo giordano, Nayef al Fayez, a sottolinearlo durante un briefing con i media al Wtm di Londra. Il ministro ha affermato che i voli low cost hanno contribuito alla ripresa, poiché le compagnie aeree low cost come Ryanair, Easy Jet, Wizz Air e Transavia hanno aumentato il numero di voli verso la Giordania ed anche i ricavi sono migliorati dall’inizio di quest’anno, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa giordana. Arabiyyat, direttore del Jtb, ha anche parlato del Jordan Pass, che garantisce un facile accesso a più di 40 attrazioni turistiche giordane.
Leggi tutto
Veronica Tartaglia V.

Vueling: sciopero in Italia il 2 dicembre

Quattro scioperi in due mesi: è questo il bilancio dello scontro in atto in Italia tra i sindacati italiani e la compagnia aerea spagnola Vueling. Dopo i due scioperi avvenuti lo scorso mese (1° e 11 ottobre, ndr) e quello dell’11 novembre le sigle dei lavoratori Filt Cgil e Uiltrasporti hanno proclamato un ulteriore mobilitazione per il prossimo 2 dicembre. I dipendenti Vueling incroceranno nuovamente le braccia per 24 ore e saranno garantiti solo i servizi minimi previsti dalla normativa in vigore.

Veronica Tartaglia V.

Giappone: lo yen debole spinge i viaggi dall'Italia

Italia al quarto posto fra i mercati turistici europei del Giappone. "Anche se Gran Bretagna, Francia e Germania mostrano tassi di ripresa più rapidi - dichiara Yoshiyuki Mizuuchi, direttore esecutivo di Jnto a Roma - il bacino dei visitatori del Belpaese vale assai più dei 3.527 registrati nel 2021 (contro i circa 162 mila pre-pandemia) e dei 1.600 arrivati fra marzo e agosto di quest'anno: con la piena riapertura dei confini a metà ottobre, stiamo spingendo per decentralizzare i viaggi da Tokyo e Osaka verso il Nord e il Sud del Paese, puntando su offerte sostenibili e luxury, in particolare nell'area di Okinawa". Se i prezzi interni sono r...

Italia al quarto posto fra i mercati turistici europei del Giappone. "Anche se Gran Bretagna, Francia e Germania mostrano tassi di ripresa più rapidi - dichiara Yoshiyuki Mizuuchi, direttore esecutivo di Jnto a Roma - il bacino dei visitatori del Belpaese vale assai più dei 3.527 registrati nel 2021 (contro i circa 162 mila pre-pandemia) e dei 1.600 arrivati fra marzo e agosto di quest'anno: con la piena riapertura dei confini a metà ottobre, stiamo spingendo per decentralizzare i viaggi da Tokyo e Osaka verso il Nord e il Sud del Paese, puntando su offerte sostenibili e luxury, in particolare nell'area di Okinawa". Se i prezzi interni sono rimasti infatti stabili, la debolezza dello yen rende oggi il Giappone quasi più economico dell'Europa, mentre il radicamento della cultura nipponica nelle generazioni italiane fa ancora del Sol Levante la destinazione più desiderata dell'Asia. Importante, infine, la spinta attesa dal nuovo volo di Ita Airways da Roma su Tokyo Haneda, che sarà anche al centro dei road show di JNTO previsti nella capitale e ad Ancona a fine novembre, così come a Modena e Trento dalla fine di gennaio.
Leggi tutto
Veronica Tartaglia V.

Sciopero 21 Ottobre

Si annuncia una giornata particolarmente difficile domani per il trasporto 21 ottobre aereo a causa dello sciopero di 12 ore che interesserà il personale dell’Enav, l’Ente nazionale degli assistenti di volo, che si fermerà dalle 8 alle 20. Uno stop che va ad unirsi all’astensione dal lavoro del personale di easyJet aderente a Uilt-Uil e di quello Vueling aderente a Filt-Cgil e Uilt-Uil. 

Veronica Tartaglia V.

12-14 Ottobre: TTG Travel Experience Tutto il mondo del turismo in un unico evento

12/14 ottobre 2022, Quartiere Fieristico di Rimini La manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. Ingresso Gratuito 3 giorni di dibattiti, seminari e incontri per confrontarsi sulle strategie e sulle tendenze del turismo e dell'ospitalità. Oltre 200 eventi in programma, suddivisi in 7 arene, e 1 grande tema portante: Unbound, senza vincoli, parola chiave che identifica e riassume le nuove caratteristiche dell’industry del viaggio e dell’ospitalità.  Pe...

12/14 ottobre 2022, Quartiere Fieristico di Rimini La manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. Ingresso Gratuito 3 giorni di dibattiti, seminari e incontri per confrontarsi sulle strategie e sulle tendenze del turismo e dell'ospitalità. Oltre 200 eventi in programma, suddivisi in 7 arene, e 1 grande tema portante: Unbound, senza vincoli, parola chiave che identifica e riassume le nuove caratteristiche dell’industry del viaggio e dell’ospitalità.  Per un turismo svincolato dalle restrizioni imposte dalla pandemia, dagli stereotipi di mercato, dalle convenzioni spazio-temporali.
Leggi tutto
Veronica Tartaglia V.

Canada verso lo stop alle restrizioni, fine dell’obbligo vaccinale per chi entra

La fine di questo mese potrebbe segnare l’abbandono delle restrizioni in ingresso per i turisti internazionali da parte del Canada. Il Governo si starebbe preparando ad annunciare lo stop alla richiesta della vaccinazione per chi entra nel Paese e verrebbero anche aboliti con i test rapidi random ai passeggeri. Manca ancora l’ufficialità, ma la mossa verrebbe decisa grazie al basso livello di infezioni che si registra ormai nel Paese, dove oltre l’85 per cento della popolazione ha completato per intero il ciclo vaccinale. Va inoltre detto che in generale nel Canada il numero dei casi dall’inizio della pandemia è stato infinitamente più basso ...

La fine di questo mese potrebbe segnare l’abbandono delle restrizioni in ingresso per i turisti internazionali da parte del Canada. Il Governo si starebbe preparando ad annunciare lo stop alla richiesta della vaccinazione per chi entra nel Paese e verrebbero anche aboliti con i test rapidi random ai passeggeri. Manca ancora l’ufficialità, ma la mossa verrebbe decisa grazie al basso livello di infezioni che si registra ormai nel Paese, dove oltre l’85 per cento della popolazione ha completato per intero il ciclo vaccinale. Va inoltre detto che in generale nel Canada il numero dei casi dall’inizio della pandemia è stato infinitamente più basso rispetto ad altre realtà come gli Stati Uniti.
Leggi tutto

Accedi alla Lista Nozze

Scrivi la parola chiave comunicata dagli sposi ed accedi alla lista

I top seller del momento

Monument Valley

Stati Uniti

Il Grande Ovest degli Stati Uniti
#visitarizona #lasvegas #california
4.8 (1447)
colazione in camera

Maldive

Atollo di Ari
#spa #relax #atolloari
4.8 (367)
viaggio in francia

Francia

Weekend a Parigi
#parigi #versailles
4.6 (153)
Chiudi

Gentile Utente,

Martedì 24 ottobre effettueremo un'importante operazione di manutenzione tecnica sul sito al fine di garantirti un'esperienza ottimale.

Ci scusiamo fin d'ora per gli eventuali inconvenienti. 


Lo Staff di CartOrange