Malesia

Totalmalesia

Un viaggio che vi porta in un Paese dai contrasti unici, moderno come pochi nella sua capitale e selvaggio come nessuno, con i cannibali presenti nelle sue zone del Borneo.

Descrizione del viaggio

Totalmalesia

Singapore, la città-stato sulla penisola Malese...

...che però Malesia non è! Vera e propria città stato, autonoma sia politicamente che economicamente, Singapore può essere considerata la Montecarlo d'Oriente. Non conosce disoccupazione, la ricchezza è ostentata e palpabile in ogni sua via, è sede del Gran Premio di Formula Uno e di innumerevoli finanziarie che qui godono del suo favorevole regime fiscale: è infatti il quarto principale centro finanziario del mondo. Da visitare sicuramente l'area dove si corre il Gran Premio, sovrastata dalla spettacolare architettura del Marina Bay, unica al mondo. L'Helix Bridge sorprende con la sua architettura avveniristica, a ricordare il DNA, così come la mostruosa altezza, la prima in oriente, della sua ruota panoramica. Da non perdere la bellezza raffinata del suo parco delle orchidee.

Kuala Lumpur, la capitale delle Grandi Torri

Sono le Petronas, miracolo dell'ingegneria umana. Coppia di torri gemelle più alte al mondo, sono ormai il simbolo di Kuala, città dai forti contrasti. Si può trovare una ricchezza seconda solo a Singapore, ma anche ristoranti sotto le torri dove mangiare decentemente con il corrispettivo di 4 dollari a testa. Kuala Lumpur ha il tempio indù più caro agli induisti, lo Sri Maha Mariamman, che si erge imponente in Petalign Street. Di importanza religiosa fondamentali sono le imperdibili Batu Caves, a cui si accede con la maestosa scalinata "custodita" dall'imponente statua del dio della guerra, Murugan. All'interno, scimmie e templi induisti vi accoglieranno in un ambiente di raro misticismo.

Redang, la dolce

Una visita della Malesia, in estate, non può prescindere da un'estensione mare in una delle sue isole più belle e rinomate: Redang che, con Perentian, si divide lo scettro di Perla della Malesia, nell'arcipelago e parco marino protetto, che porta il suo nome. Paradiso dei sub, il suo mare cristallino e le sue spiagge bianche accolgono anche il turista più pigro. Due relitti britannici della seconda guerra mondiale sono il rifugio per gli splendidi pesci pagliaccio e per una flora difficile da trovare altrove. La lunga spiaggia di Pasir Panjang, sulla costa orientale, è un paradiso per chi ama sdraiarsi al sole e passeggiare su morbida sabbia finissima, così come Teluk Dalam Kecil, splendida e protetta baia a nord-est dell’isola.

Destinazioni

singapore - kuala lumpur - redang - perhentian