Thailandia: la guida di viaggio

Chilometri coste e centinaia di isole, vita marina, incontri carichi di emozioni e vivaci e moderne città. La Thailandia è un’esperienza che lascia stregati

Thailandia: la guida di viaggio per te

Mescolate i colori di una tavolozza e avrete una vaga idea di cosa sia la Thailandia. Il blu del mare più limpido, il verde smeraldo di una natura incontaminata e selvaggia, l'oro dei templi, il rosso del calore di un popolo accogliente e pacifico, il viola e il bianco delle orchidee, fiore simbolo del paese.

Un viaggio in questo paese rappresenta un'esperienza da provare usando tutti i sensi: per ascoltare i suoni frenetici della città, assaporare una cucina variegata e sfiziosa, ammirare paesaggi, insenature e promontori, toccare spezie e ninnoli sui banchi dei mercati, annusare i profumi che offre la flora di questa penisola.

Viaggio consigliato a...

Chi cerca l'armonia attraverso la mescolanza di profonde contraddizioni. Chi ama i sapori inconsueti, chi sogna una natura incontaminata e silenziosa, chi ama viaggi a sfondo culturale, perché questo paese offre tantissimo anche da questo punto di vista.

Dicono dell'Asia

L'Asia non è solo un continente, ma un luogo ben definito eppure misterioso, situato da qualche parte fra l'India e la Cina. Da lì sono venuti i popoli, le loro dottrine e le loro religioni,; lì sono le radici di tutto il genere umano e le oscure sorgenti di tutte le vite; da lì provengono le immagini degli dei e le tavole delle leggi - Hermann Hesse

Mini tour della Thailandia

Accolti da un popolo pacifico e ospitale, potrete percorrere la Thailandia facilmente, grazie a collegamenti aerei e di terra agevoli e frequenti. Sarà molto difficile però decidere da che parte andare, perché questa destinazione è uno scrigno verde e oro lambito dal mare, con una capitale - Bangkok - caotica e stimolante, che lega passato e presente senza sosta in ogni angolo, mille isole tutte da scoprire e delle località, soprattutto nella parte nord, che regalano esperienze ancora non contaminate dal turismo.

Un giro per Bangkok

Antico villaggio sulle palafitte, oggi Bangkok è città travolgente, che non lascia tempo per fermarsi. Frenetica, eccessiva, piena di contrasti, luccicante, spirituale, commerciale, dispersiva, questa metropoli asiatica è un mix di vecchie dimore thai, templi dorati, canali (chiamati khlong), vivaci mercati galleggianti, alberghi di classe mondiale, sfavillanti centri commerciali, ristoranti trendy, negozi specializzati per ogni tipologia di prodotto, folklore. Ed ancora luoghi di intrattenimento dove ammirare spettacoli di danze tradizionali e discoteche tra le più mondane della Thailandia. Chi sceglie di visitare Bangkok, sarà affascinato dai suoi parchi - come il Chuvit Garden o il Lumphini Park - il mercato dei fiori, il Wat Pho, monastero che raccoglie al suo interno  molti tesori religiosi ed artistici, incluso il grande Buddha sdraiato, l'acquario e lo zoo, l'allevamento di serpenti e i musei dai temi più disparati, che siano bambole o velieri. Il visitatore resterà incantato da Grand Palace e Wat Phra Kaeo dove viene custodito l'Emerald Buddha, la rappresentazione nazionale del Buddha, e dove importanti cerimonie religiose vengono eseguite dal Re. Incredibili anche le esperienze Wat Arun Ratchawararam famoso monumento simbolo di Bangkok e il  mercato galleggiante di Pak Khlong che è il più grande della Thailandia per i fiori e i prodotti agricoli.

Le isole della Thailandia

Koh Samui, Ko Tao, Phi Phi Island, Koh Phangan e la famosa Phuket: sono solo alcuni dei suggestivi nomi delle meravigliose isole thailandesi che si possono visitare. Immerse in un mare incantevole color turchese e smeraldo, queste oasi di sabbia, villaggi, alberi e animali variopinti sono raggiungibili con la barca, e spesso si possono girare in scooter. Alcune sono più adatte a viaggiatori giovani in cerca di emozioni notturne - come Phi Phi Don o Ko Chang - altre offrono invece soggiorni più intimi e silenziosi, come l'incontaminata Ko Kai, piccolo paradiso per i sub, o Ko Kut, perla rara dell'arcipelago o le "segrete" isole Similan, popolate da uccelli e bagnate da un mare incontaminato.

Il nord della Thailandia

Meno conosciuto dai turisti ma assolutamente ricco, magico e misterioso, questo territorio rappresenta una meta speciale per viaggiatori alla ricerca dell'insolito. Qui templi e memorie di un magico passato sono circondati da una natura impareggiabile. La città più grande di questa regione, Chiang Mai,  è una capitale alternativa, dominata dalle sue zone sacre e dalle aree verdi, pacifica e dorata, ancora in grado di offrire le suggestioni degli antichi villaggi. Qui oltre a visitare i numerosi luoghi di culto, potrete visitare mercati floridi, passeggiare immersi nella folla spesso festante del sabato sera, comprare lanterne, gioielli e stoffe. Ancora più a nord si estendono la provincia di Chiang Rai e la zona denominata il Triangolo d’Oro. Qui il fiume Mekong e il fiume Ruak si incontrano e creano una suggestiva linea di frontiera tra la Thailandia, il Myanmar e il  Laos. Al di fuori delle città, vi poi attendono Doi Inthanon, altissima montagna thai, la meravigliosa vista che si gode da Phu Chi Fah, l'antichissima città sacra di Chiang Saen, gli incontaminati paesaggi verdi di Pai o le bellissime e poco note cascate di Pu Kaeng.

Il viaggio di nozze in Thailandia

L'amore in Thailandia si nasconde dietro le sinuose forme dei suoi fiori, fra le rocce che spuntano nel mare cristallino, nei profumi che arrivano dai mercati che vendono fiori o davanti a fantastici tramonti che non si possono dimenticare. Questo Paese non a caso è una delle destinazioni più amate dagli sposi di ogni età, che cercano in uno stesso viaggio cultura, natura e incanto.

Se avete dubbi su quale sia il miglior viaggio di nozze in Thailandia chiedetelo al vostro consulente!

Le 3 esperienze più romantiche da fare in Thailandia

  1. Concedersi un massaggio thai di coppia in uno dei resort più sontuosi e accoglienti: dal famoso Mandarin Oriental a Bangkok al romantico The Legend, situato sulle rive del fiume Mae Kok di Chiang Rai, fino al delizioso De Naga, piccolo boutique hotel a Chiang Mai.
  2. Baciarsi alla luce delle lanterne, durante una festa sulle accoglienti spiagge a Koh Samui. Dopo aver brindato e ballato alla luce della luna piena, nulla sarà più come prima!
  3. Passare una passionale notte in uno degli hotel luxury della Thailandia, come il grandioso Phulay Bay, che offre stanze-ville affacciate su una meravigliosa piscina gigante circondata da palme o il fantastico The Zeavola

3 viaggi di nozze top in Thailandia

Viaggi cultura & divertimento in Thailandia

La Thailandia offre la sua doppia anima a chiunque voglia coglierla: locali notturni cool, feste in spiaggia che durano fino all'alba, divertimento sfrenato da un lato, meditazione, calma e relax dall'altro. Chi è interessato all'aspetto "sacro" di questo paese, troverà nella sua miriade di templi dorati, immersi spesso nella natura, le tracce di un passato incredibile. Dallo straordinario Tempio del Buddha Smeraldo, austero e lussuoso assieme, al Wat Arun, alto quasi 80 metri. Chi è in cerca di emozioni spirituali può anche chiedere di incontrare di persona alcuni gruppi di monaci aperti al contatto col pubblico, per un'esperienza intima e unica.

Chi dalla Thailandia si aspetta soprattutto spensieratezza, può scegliere fra infinite proposte. Si può passare un pomeriggio in compagnia di maestosi elefanti, prendendosi cura di loro presso l'Elephant Nature Park, o esplorare il Triangolo D'oro, per assaporare la vita attorno al fiume Mekong, fare un bagno sotto la spettacolare cascata del parco di Khao Yai, diventato famoso nel film The Beach con Leonardo DiCaprio, passeggiare sul celebre ponte sul fiume Kwai o danzare fino a notte fonda al celebre Full Moon Party o in qualcuna delle decine di feste locali che ogni mese colorano la Thailandia e la inondano di profumi, sapori, musica e dolce "follia".

Le 3 esperienze top in Thailandia

La cucina della Thailandia

La cucina thailandese è considerata la più raffinata e creativa di tutto l’Estremo Oriente. Piatti piccanti o sapori agro-dolci bene dosati, riso, erbe e spezie, ingredienti semplici combinati con gusto, sia nella preparazione che nella presentazione: mangiare in Thailandia sarà una vera esperienza sensoriale!  Naturalmente la caotica ed eclettica Bangkok è il centro culinario del paese: dai mercati ai ristoranti di lusso, ogni angolo della città offre emozioni per il palato. Fra le decine di proposte street food vi consigliamo l'insalata di papaya (Som Tam), il pesce grigliato all'istante (Pla Pao), il Durian, considerato il "re della frutta", le Isaan, salsicce di maiale e riso fermentate e la zuppa Tom Yam, che racchiude, ad ogni assaggio, tutti i sapori di questa terra magica. Chi volesse provare la ristorazione di alto livello, potrà scegliere, fra le decine di location food raffinate, il fantasioso indiano Gaggan o il raffinato Nahm.

Cosa comprare in Thailandia

In Thailandia anche lo shopping è fantasioso e caotico. La meta migliore per fare acquisti non è però la confusionaria Bangkok - dove naturalmente è possibile comprare di tutto - ma la più placida Chiang Mai, che a prezzi più contenuti offre il meglio dell'artigianato locale, dalle stoffe ai gioielli, agli oggetti di legno lavorato.

Nella capitale del sud invece i luoghi cult sono infiniti: dal grandioso Central World, sesto centro commerciale più grande del mondo, all'esteso mercato di Chatuchak, con le sue 15.000 bancarelle! Atmosfere cool che ricordano Soho o Camden Town, dove boutique chic e brand di lusso si alternano, si trovano invece in Siam Square. L' esotica Chinatown, anche qui, rimane un polo di attrazione divertente per chi cerca cianfrusaglie e souvenir colorati

5 consigli indispensabili sulla Thailandia

Quando andare: la stagione secca (la migliore per viaggiare in tutta la Thailandia) va da novembre fino a marzo. I monsoni arrivano solitamente verso luglio portando clima umido e precipitazioni anche intense

L'album da ascoltare:

I libri da leggere: Kitchen revolution di Laura Rangoni - Ferite Siamesi di Massimiliano Ratta - Mekong Story di Massimo Morello

I film da vedere: The Beach di Danny Boyle - Il ponte sul fiume Kwai di David Lean - Bangkok Dangerous dei fratelli Pang

Ricordatevi sempre di: rispettare la religione, i monaci e il Re che sono  considerati intoccabili; per salutare un thailandese non  stringete la mano ma ponete le mani giunte, non toccate mai  la testa a nessuno, neanche a un bambino, in quanto è considerata una parte sacra  del corpo.

Viaggio in Thailandia, e poi...?

  • Si torna a casa!
  • Si arriva fino in Cambogia
  • Si vola a Bali ed in Indonesia