Italia

Venezia classica e cosmopolita

All’arrivo in laguna entrerete subito in contatto con l’accoglienza veneziana che vi indicherà come raggiungere l’hotel, tra calli, campi e campielli: un’avventura che vi conquisterà!

Descrizione del viaggio

Venezia classica e cosmopolita

Venezia: un museo a cielo aperto

Immergetevi nel labirinto di calli e canali della vera Venezia, regalandovi la sensazione di vivere un rondò veneziano. Cercate nell'argento dei suoi canali il riflesso della classicità dei suoi edifici. Camminerete tra genti di tutto il mondo ma imparerete presto a distinguere il suono del dialetto veneziano, musicale e quasi poetico. Arrampicatevi sui numerosi ponti, svelando scorci che mai avreste immaginato. Prendete il ritmo della Serenissima, dei suoi Sestieri e del Canal Grande, suo cuore pulsante. Seguite le indicazioni poste sugli edifici e non abbiate paura di perdervi perché il risultato sarà sempre straordinario: Piazza San Marco e Palazzo Ducale, il maestoso Ponte di Rialto, i musei, le basiliche e gli edifici storici vi appariranno girato l'angolo.

Su e giù dai ponti

Probabilmente vi sarà difficile pensarlo ma Venezia ha più di 400 ponti che vi permettono di spostarvi da una riva all'altra. Appena arriverete in laguna, potrete ammirare il Canal Grande o dal Ponte di Calatrava, più recente, o dal Ponte degli Scalzi, proprio di fronte alla stazione ferroviaria. I ponti di Venezia sono ricchi di storia e leggende e una giornata a spasso tra campielli, campi, calli e fondamenta, vi permetterà di attraversarne tanti. Passeggiando verso Piazza San Marco, ammirerete lo storico Ponte di Rialto, famoso per le sue bancarelle e il mercato del pesce. Il Ponte dell'Accademia vi regalerà uno scorcio indimenticabile mentre è imperdibile, per i più romantici, il leggendario Ponte dei Sospiri, che collegava il Palazzo del Doge alle prigioni.

Tutti i gusti dell'arte

Il principale simbolo della città è Piazza San Marco, con la Basilica in stile romanico-bizantino, Palazzo Ducale dal fascino gotico e ricco di capolavori d'arte, opera di maestri d'eccellenza. Scegliete tra i tanti musei che la città offre: Ca' Pesaro e la sua galleria internazionale d'arte moderna, Ca' Rezzonico e il museo del Settecento Veneziano, le Gallerie dell'Accademia per un tocco di tradizione. Ricordatevi, attraversando i loro corridoi, di dare una sbirciatina dalle finestre, affacciandovi al passato. E dulcis in fundo, la Biennale di Venezia per un concentrato di arte, architettura, cinema e danza. Saziate gli occhi tra un museo e l’altro, ma deliziate anche il palato, nei numerosi bacari, gustando la tipica cucina veneziana.

Destinazioni

venezia