Italia + Montagna Italia

Una finestra sul Friuli

Dalle svettanti vette dolomitiche alle placide lagune, fino ai salotti mitteleuropei triestini; il Friuli Venezia Giulia vi conquisterà con sapori genuini, tesori nascosti e diverse culture.

Descrizione del viaggio

Una finestra sul Friuli

Sulle vette alpine delle Dolomiti Carniche

Se amate la natura e lo sport outdoor, Sappada, il gioiello delle Dolomiti, è il posto che fa per voi. Natura incontaminata, aria fresca e panorami indimenticabili saranno lo sfondo delle vostre escursioni alla scoperta dei pittoreschi borghi della Carnia e delle tradizioni montane. Potrete soggiornare nell'albergo diffuso nel borgo di Sutrio: un nuovo concetto di vacanza che unisce il comfort alberghiero con la libertà degli spazi di una casa.
Sulle Alpi carniche vi aspettano percorsi di trekking e arrampicata, malghe dove assaggiare i sapori del territorio e cammini lungo le trincee della Prima Guerra Mondiale. Potrete salire in bicicletta il celebre Zoncolan e scalare vette mozzafiato per ammirare spettacolari valli, culle di antiche tradizioni tramandate da un popolo fiero e ospitale.

La Strada dei Castelli e dei Sapori

La zona centrale del Friuli Venezia Giulia vi ammalierà con le sue verdi colline, prati e corsi d’acqua: un luogo affascinante ed armonico sospeso tra le Alpi e l’Adriatico. Il suggestivo connubio di natura e cultura, vi coinvolgerà con un mix di semplicità e ricchezza, fatto di castelli, borghi, antiche pievi e piccoli musei. Percorrerete “La Strada dei Castelli e dei Sapori”: un territorio cosparso di meravigliose ville storiche, luogo di produzione e degustazione del prosciutto crudo di San Daniele, del formaggio di Fagagna, della trota di San Daniele e di tanti altri sapori tipici. Che vi muoviate a piedi, in bicicletta, in moto o in auto, ugualmente entrerete in contatto con la cultura, la storia, gli stili di vita di questi luoghi in un contesto ambientale di forte impatto.

Il Friuli del mare

La suggestiva Laguna di Marano è un luogo di straordinaria bellezza paesaggistica e valore naturalistico. Il merito è tutto del suo lembo di piccole isole, che proteggono flora e fauna dalla forza del mare. Scoprirete le sue sponde, ricche di vegetazione palustre, cosparse di tipici “casoni” dei pescatori: costruzioni temporanee fatte di canna e legno che rendono la laguna uno dei luoghi più interessanti dell’Alto Adriatico.
Concluderete il viaggio nella “mitteleuropea” Trieste, fatta di eleganti architetture asburgiche e caffè storici, regina di un territorio di confine in cui si respira l’intreccio di tante culture. La città si insinua tra l'aspro promontorio carsico, fatto di rigogliosi boschi, strabilianti grotte e idilliaci castelli, ed il mare, dove il sole tramonta colorando tutto di magia.

Destinazioni

sutrio - fagagna - trieste