Italia

La Sicilia con i cinque sensi

Un'esperienza dei 5 sensi tra profumi di agrumi, colori della frutta martorana, richiami dei mercanti della Vucciria, sapori di capperi e soffice consistenza degli iris alla ricotta

Descrizione del viaggio

La Sicilia con i cinque sensi

Palermo è storia, arte...

L’antica Panormos, dal greco “tutto porto”, per il suo magnifico porto naturale, vi trasporterà in un viaggio attraverso la storia.
Potrete leggere le testimonianze di successive epoche storiche nelle vestigia della cattedrale: chiesa cristiana nel '600, moschea nell’800 sotto i saraceni e poi di nuovo chiesa cristiana nel 1100 per mano dei Normanni. Proprio Palazzo dei Normanni, o Palazzo Reale, ricorda che un tempo Palermo fu capitale del Regno delle due Sicilie: la più antica dimora reale d’Europa cela tra le sue sale la splendida Cappella Palatina, magnifica espressione dell’arte bizantina.

...ma anche scoperta

Un intricato gomitolo di vicoli e stradine vi condurrà alla scoperta della Palermo nascosta e più autentica. Lasciatevi guidare dai suoni e dai richiami che provengono dall'antico mercato della Vucciria per scoprire, a seconda delle stagioni, banchi ricolmi di fichi d'india, arance, fichi, mandorle, pistacchi.

Divertimento anche per i più piccoli

Non perdetevi una serata al Teatro Massimo per assistere all'opera: il terzo teatro più grande d'Europa vi lascerà estasiati per gli intarsi della volta.
Palermo è anche una città a misura di bambino. Coinvolgete i più piccoli con storie e racconti fantastici!
Una delle più belle fontane del mondo, trasportata addirittura da Firenze, è la Fontana Pretoria, uno dei simboli di Palermo. Al suo interno, statue allegoriche rappresentano le divinità mitologiche e i 4 fiumi di Palermo: Oreto, Kemonia, Papireto e Maredolce.

Destinazioni

palermo - mondello - segesta