Tanzania e Zanzibar: la guida di viaggio

Il Mal D'Africa si prende proprio qui, nel cuore di questo paese. Tutto sul viaggio in Tanzania - con una sosta a Zanzibar - fra emozioni da safari, mare paradisiaco, animali liberi e natura selvaggia

Tanzania e Zanzibar, la guida di viaggio per te

Se esiste un posto da cui tornare con il Mal d'Africa nel cuore, questo è la Tanzania. Terra di savana, abitata da bellissimi animali, che girano indisturbati, questo paese offre quadri animati e scene da film che difficilmente potrete dimenticare. Situata nel ventre centrale dell'Africa, la Tanzania incastona una perla chiamata Zanzibar, isola incantevole circondata da uno dei più bei mari del mondo.

Nel complesso questa destinazione regala a chi la visita continue emozioni: quella di vedere a pochi metri un branco di giraffe migrare, quella di poter raggiungere luoghi mitici come il Kilimanjaro o il lago Vittoria, quella del brivido del safari, quella romantica di un incontro con un popolo accogliente.

Viaggio consigliato a...

A chi cerca l'avventura in una Terra ancora poco battuta dal turismo di massa e dove  l'esperienza dei safari non si esaurisce con l'avvistamento degli animali ma si amplifica grazie alla bellezza selvaggia dei paesaggi!

Dicono dell'Africa

Il respiro del panorama era immenso. Ogni cosa dava un senso di grandezza, di libertà, di nobiltà suprema…Lassù si respirava bene, si sorbiva coraggio di vita e leggerezza di cuore. Ci si svegliava la mattina, sugli altipiani, e si pensava: “Eccomi qui, e questo il mio posto”. - Karen Blixen

Una sola cosa allora volevo: tornare in Africa. Non l’avevo ancora lasciata, ma ogni volta che mi svegliavo, di notte, tendevo l’orecchio, pervaso di nostalgia. - Ernest Hemingway

L’Africa mi toccò l’animo già durante il volo: di lassù pareva un antico letto d’umanità. E a 4000 metri di altezza, seduto sulle nubi, mi pareva d’essere un seme portato dal vento. - Saul Bellow

Mini tour di Tanzania e Zanzibar

Chi sceglie di visitare l'Africa lo fa sempre con un motivo in più. Perché al di là della natura incontaminata - qui il mare è meraviglioso e i parchi naturali si susseguono senza continuità - questo paese racconta sempre storie profonde destinate a lasciare il segno.

I parchi della Tanzania 

Viaggiare in Tanzania significa camminare in mezzo a foreste di millenari baobab e sostare per ore - o meglio, per giorni - in uno dei meravigliosi parchi nazionali di questa zona, come quelli molto famosi del Serengeti, di Tarangire o di Arusha. Significa arrivare ai piedi del mitologico Kilimanjiaro, il monte più alto d'Africa, citato anche da Hemingway nei suoi racconti, popolato da una flora unica e da animali incredibili come rinoceronti, antilopi e leopardi. Significa percorrere la Rift Valley del parco nazionale del Lago Manyara, considerato a ragione uno dei siti naturali più belli dell'intero continente, e un luogo perfetto per osservare ogni giorno maestosi leoni arrampicarsi fra le acacie. Significa accedere al cratere di Ngorongoro, giardino paradisiaco abitato da migliaia di animali come gazzelle, elefanti, bufali, zebre, o dormire in un tipico lodge, struttura in pietra che ospita i viaggiatori nelle riserve e nelle zone di safari.

Le spiagge più belle di Zanzibar

A largo delle coste della Tanzania, immersa nell'oceano Indiano, l'isola di Zanzibar vi attende per regalarvi spiagge di una bellezza incredibile e leggende che arrivano dall'Oriente. Tappa da sogno lungo la via delle spezie, questa località è oggi amatissima da chi cerca relax davanti a un mare turchese, dopo un lungo safari carico di adrenalina. Tra le spiagge più belle di Zanzibar citiamo Kizimkazi, famosa per i tramonti nel mare blu cobalto, Nakupenda, nella spettacolare Stone Town, Prison Island, dove nuotano giganti tartarughe marine, Nungwi, oasi di pace lontana dagli assalti dei turisti, e la vicina Kendwa, l'esotica Paje, oasi subaquea per chi vuole immergersi lungo la barriera corallina, Mnemba Island, atollo di smeraldo in mezzo alle onde, dove è facile nuotare assieme a delfini e pesci giganti e colorati.

Il viaggio di nozze in Tanzania e a Zanzibar

Cosa può esserci di più romantico di visitare il cuore dell'Africa con la persona che si ama? Una terra tanto misteriosa, passionale e libera come la Tanzania offre scenari indimenticabili nella natura e ed esperienze di coppia uniche. Mentre la vicina Zanzibar regala coccole e relax su spiagge da sogno.

Se avete dubbi su quale sia il miglior viaggio di nozze in Tanzania e a Zanzibar, chiedetelo al vostro consulente!

Le 3 esperienze più romantiche da fare in Tanzania e a Zanzibar

  1. Girare a bordo di un 4x4 avvistando animali bellissimi, sostare sotto un cielo notturno senza confronti, dormendo abbracciati in una comoda tenda, vivere immersi in profumi e colori insoliti: cosa potrebbe unire di più due cuori che un'esperienza così intensa?
  2. Esplorare assieme il Mahale Mountains National Park, dove le acque cristalline del lago Tanganyika incontrano la foresta. Dormire alcune notti in una costruzione di pietra in riva al lago, camminare assieme agli scimpanzé, in un trekking dedicato a questi animali, e godersi per alcuni giorni la natura più selvaggia (e passionale!).
  3. Immergersi nelle acque turchesi e blu della minuscola Mafia Island, paradiso oceanico eletto riserva marina nazionale. Sarà delizioso passeggiare fra le sue mangrovie e le piante da cocco, salpare su una tipica barca a vela locale, volteggiare in acqua assieme a giganteschi e innocui squali balena o sostare in spiaggia per un romantico pic-nic.

I 3 viaggi di nozze top in Tanzania e a Zanzibar

Viaggi cultura & divertimento in Tanzania e a Zanzibar

Se l'emozione di un safari è perfetta per una coppia, l'adrenalina si moltiplica quando si viaggia con amici e famiglia. Fra le tante mete consigliate vi segnaliamo il Parco Nazionale del Tarangiri, che offre anche tour culturali di una sola giornata o una visita al Lago Manyara, per esperienze più "estreme" come i tour notturni, il  canottaggio, le passeggiate nella foresta e la discesa in corda lungo la scarpata. Chi desidera un tuffo nella cultura locale non può fare a meno di visitare i siti archeologici della Tanzania, che custodiscono centinaia di antiche pitture rupestri.

Le 3 esperienze top in Tanzania e a Zanzibar

La cucina della Tanzania

Gli influssi di India e Paesi Arabi, si assaporano in una delle cucine africane più apprezzate. Chiodi di garofano, cannella, zenzero e altre spezie, esaltano il sapore di carni ricercate e pesci cotti alla brace, accompagnati da riso, banane fritte, cipolle e patate, rigorosamente da assaggiare con le mani. Il pesce è ovviamente il piatto tipico della costa, e viene spesso insaporito con deliziose spezie profumate. La frutta più succosa e dolce rappresenta il miglior dessert: dall'ananas alle banane, dal frutto dell'albero del pane al frutto della passione, la tavola africana è un trionfo di colori e sapori unici. Chi fosse alla ricerca di esperienze gastronomiche di livello, può prenotare un tavolo all'Archipelago di Stone Town o al Sambusa Two Tables, che offre l'esperienza culinaria più autentica di tutta la costa. Anche all'interno dei parchi nazionali è possibile godere di un'offerta culinaria spesso ampia e ricercata. Tra le bevande alcoliche nazionali ricordiamo la birra "Safari Lager" ed il super-alcolico "Konyagi" (che pare abbia particolari effetti afrodisiaci).

Cosa comprare in Tanzania e a Zanzibar

Nelle località di Dar Es Saalam, Arusha e Stone Town sarà facile imbattervi in mercati locali di artigianato e centri commerciali dove acquistare il meglio (e il peggio!) dei prodotti locali: stoffe, strumenti, statue e maschere, dipinti delle tribù Masai, saponi e prodotti artigianali e golose spezie. Chi cerca qualche indirizzo meno turistico può rivolgersi al Wonder Workshop per comprare deliziosi souvenir. Zoom Photo Gallery vende delle meravigliose foto dei paesaggi più spettacolari, Memories of Zanzibar offre pregiati gioielli mentre presso la Chance Bookshop potrete comprare libri africani e mappe.

3 consigli indispensabili su Tanzania e Zanzibar

Quando andare:  la stagione delle grandi piogge va da Aprile a fine Giugno, quindi evitate assolutamente questo periodo! Da Dicembre a metà Febbraio è invece il periodo migliore, più asciutto e poco umido.

I libri da leggere: Terra rossa. Viaggio nel cuore della Tanzania - Giampaolo Petrucci

Ricordatevi sempre di:  prenotare in anticipo un viaggio in Tanzania per non correre il rischio di  trovare pieni i pochi resort a disposizione (soprattutto in alta stagione) e poter risparmiare sulla tariffa dei voli!

Viaggio in Tanzania e poi ...?

  • Si torna a casa...
  • Si viaggia fino in Kenya