Myanmar

Suggestioni birmane

Antiche tradizioni scandite dal lento scorrere del tempo e incantevoli paesaggi rurali punteggiati di pagode dorate fanno del Myanmar una destinazione straordinaria, autentica e imperdibile.

Descrizione del viaggio

Suggestioni birmane

Antiche capitali e pittoreschi villaggi fluviali

Il vostro viaggio inizia a Yangon, l'antica capitale, dove resterete subito colpiti dalla meravigliosa Pagoda Shwedagon, capolavoro artistico e più importante luogo sacro di tutto il Myanmar, immersi in un'atmosfera di profonda spiritualità.
Un volo interno vi condurrà in un luogo altrettanto ricco di fascino, lo straordinario sito archeologico di Bagan, con i suoi oltre 4.000 templi in mattoni rossi disseminati su un'area grande quasi quanto Manhattan.
Da qui il vostro itinerario prosegue in un'alternanza di percorsi terrestri e fluviali lungo il maestoso fiume Irrawaddy, che vi porteranno alla scoperta degli splendidi villaggi tradizionali di Yandabo e Myinn Muu, immersi in suggestivi paesaggi rurali, e degli antichi templi di Ava e Sagaing, eremo dei devoti buddisti.

Spiritualità intensa

Giunti a Mandalay, avrete l'opportunità di partecipare all'emozionante cerimonia del lavaggio della statua del Buddha all'alba in un'atmosfera carica di spiritualità, mentre poco distante, ad Amarapura, potrete assistere al pasto comunitario dei monaci. Proseguirete quindi per Mingun, dove visiterete le sue splendide pagode, tra cui l'affascinante Pagoda Shinbume, e la campana sospesa più grande al mondo, con le sue 90 tonnellate di peso.
Un volo interno vi condurrà a Pindaya, famosa per le piantagioni che producono il miglior tè del Myanmar, nel cuore di quelli che vengono considerati i più autentici paesaggi rurali del Paese. Qui visiterete le grotte sacre in cui sono conservate oltre 8.000 statue del Buddha.

Panorami indimenticabili

Il vostro itinerario proseguirà verso il lago Inle, dove vi imbarcherete sulle tipiche lance locali per un'affascinante escursione in un contesto paesaggistico di incredibile bellezza. Visiterete il monastero di Shan Ngaphae Chaung, famoso per le reliquie del Buddha, i villaggi della tessitura e la grande statua del Buddha di Indein.
Un volo interno vi riporterà a Yangon, da cui proseguirete per Kyaikhtiyo, porta di accesso alla Roccia d'oro, uno dei luoghi religiosi più famosi del Paese. Il tragitto, seppure breve, non è dei più agevoli, ma all'arrivo sarete ripagati dalla vista di questo enorme masso ricoperto di foglie d'oro che si mantiene miracolosamente in equilibrio su un dirupo. Il giorno successivo ammirerete questo luogo carico di magia alle suggestive luci dell'alba.

Destinazioni

yangon - bagan - yandabo - mandalay - lago inle - kyaikthiyo - yangon